CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Articoli

Cuore, grinta e carattere. Così l'F.P. Sport Messina supera il Basket Giarre

 

12825688 1176776822333292 1005629368 nTermina con il punteggio di 68-66 il match tra F.P. Sport Messina e Basket Giarre, una vittoria importantissima in ottica salvezza per la compagine peloritana allenata dal Coach Francesco Paladina.

Prestazione coriacea da parte della formazione messinese che ha iniziato la gara con il piede sull'acceleratore: 12-9 quando mancano 3.20 al suono della prima sirena. Ottima difesa dei padroni di casa, stoppata straordinaria di Milickovic nel pitturato che favorisce la ripartenza messinese, Cavalieri serve Gangarossa che deve solamente appoggiare la sfera: 19-10. Una tripla del capitano Cavalieri che sfrutta nel migliore dei modi un assist del giovanissimo playmaker Angelo Salvatico chiude il primo quarto sul punteggio di 22-10.

Il secondo parziale di gara si apre con un break di 0-5 degli ospiti, sugli scudi Casiraghi e Caminiti: 22-15. Bel canestro in progressione di Angelo Salvatico, rispondono gli ospiti con una tripla di Casiraghi. L'F.P. Sport Messina in questa fase del match si limita a controllare la gara, ennesimo assist di Angelo Salvatico per Cavalieri, altra “bomba” da tre punti a sei minuti dall'intervallo lungo: 27-20. Ci prova Gangarossa dall'arco, ma subisce il fallo di Leonardi: tre tiri liberi per la formazione peloritana: il talentuoso Gangarossa fa 2/3, il Basket Giarre prova a ripartire, ma Cavalieri recupera la sfera e segna con un pregevole coast to coast: 35-25 quando manca appena un minuto al termine del secondo parziale di gara. Potenziale gioco da tre punti per gli ospiti con il “solito” Casiraghi che realizza anche il tiro libero aggiuntivo, ma una strepitosa tripla di Gangarossa servito da Cavalieri chiude il secondo quarto sul punteggio di 38-28.

Si torna in campo dopo l'intervallo lungo, ma la musica non cambia: grande intesa tra Angelo Salvatico e Milickovic che aiutandosi con il tabellone realizza il canestro del 44-35 a 6.15 dalla fine del terzo parziale di gara. Pick & Roll perfettamente sfruttato da Cavalieri che piazza l'ennesima tripla odierna a quattro minuti dal suono della sirena: 49-38. Il Basket Giarre ci prova fino all'ultimo istante e Casiraghi suona la carica con due triple consecutive, ma risponde ancora Cavalieri per i messinesi, sempre dalla distanza, sul suono della sirena. Il terzo parziale di gara si chiude sul punteggio di 54-48.

L'ultimo quarto si apre con un canestro da tre punti dell'esperto Cavalieri: 57-48. Altra tripla dall'angolo, questa volta del neo entrato Perrone che timbra il 64-56 a sei minuti dal termine dell'incontro. Angelo Salvatico serve Gangarossa a quattro minuti dalla fine, l'esterno peloritano esce dai blocchi e realizza una tripla sensazionale: 67-55. Nel finale di gara, però, sale in cattedra il Basket Giarre con un break importante: 0-9. Gli ospiti, dunque, accorciano le distanze: 67-64 quando manca appena un minuto al termine del match. Entra sul parquet anche Nazzareno Salvatico per dare sostanza ai suoi. Gangarossa dall'arco colpisce il ferro, rimbalzo proprio di Nazzareno Salvatico che subisce anche un fallo: 0/2 ai tiri liberi, fase delicata del match. Rispondono gli ospiti con un 100% dalla lunetta di Arcidiacono: 67-66 e time-out chiamato dal Coach Francesco Paladina. Ultimo attacco degli ospiti, ma uno stoico Cavalieri recupera la sfera e subisce un fallo che fa già “esplodere” il “PalaRitiro” a pochi secondi dal termine: 1/2 dalla lunetta, vittoria fondamentale in ottica salvezza per l'F.P. Sport Messina, seconda consecutiva tra le mura amiche.

Sugli scudi la prestazione dell'esperto capitano Claudio Cavalieri, top scorer tra i padroni di casa con 25 punti realizzati. 23 punti per uno strepitoso Andrea Gangarossa, tra i più continui in casa F.P. Sport Messina. Costante la crescita di Angelo Salvatico, playmaker classe 1999, autore di 7 punti. Prezioso il centro montenegrino Stefan Milickovic, 8 punti realizzati, dominante nel pitturato. Fantastica prova corale dei padroni di casa allenati dal Coach Francesco Paladina, con Ponzù (2 punti), Perrone (3 punti) e Nazzareno Salvatico in grande spolvero.

Tra gli ospiti, da segnalare i 31 punti di Casiraghi, top scorer odierno. In evidenza anche Arcidiacono con 13 punti e Caminiti con 11 punti.

 

Il tabellino:

 

F.P. Sport Messina - Basket Giarre: 68-66

 

Parziali: 22-10; 38-28; 54-48; 68-66

 

F.P. Sport Messina: A. Salvatico 7, Ponzù 2, Gangarossa 23, Cavalieri 25, Milickovic 8, N. Salvatico, Perrone 3. Non entrati: Casile, Trovatello, Cordima, Lombardo, Valsecchi. Coach: Francesco Paladina.

 

Basket Giarre: Spina, Quattropani 7, Caminiti 11, Ciaurella, Casiraghi 31, Leonardi, Marzo 4, Maccarrone, Arcidiacono 13. Non entrati: Grioli, Cantarella. Coach: Simone D'Urso.

 

Arbitri: Manuel Attard di Priolo, Alessandro Lorefice di Ragusa.

 

 

Impianto di gioco: “PalaRitiro” di Messina.

 

Fabrizio Bertè

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

pallone_calcio1_web--400x300.jpg