CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Articoli

Fileni BPA Jesi - Sigma Barcellona 87 - 91

{xtypo_rounded2}

17/11/2013

Fileni BPA Jesi - Sigma Barcellona 87 - 91

Comunicato Ufficiale n. 109

barcellonaIn un Pala Triccoli vestito a festa per il big match apre le danze dalla lunga distanza Goldwire ma dall'altra parte capitan Maresca non sta a guardare e risponde prontamente dalla media distanza. Jesi tenta subito l'allungo con i canestri di Rocca, Jukic e Goldwire, dopo tre minuti di gara il tabellone recita 13- 2.

Coach Perdichizzi richiama i suoi in panchina e chiarisce le idee, al rientro Maresca, Young e Filloy suonano la carica cercando di accorciare il vantaggio. 5 minuti di gara trascorsi e il parziale recita 17 – 9. Le due squadre commettono diversi errori nella seconda fase del primo quarto, Filloy riesce a portare a -2 Barcellona, e Il primo periodo termina 17 -15.

Nel secondo quarto Collins e Pinton salgonoin cattedra e, con 8 punti complessivi, riescono a mettere la testa avanti. Ma Jesi, mai doma fino alla fine, con Santiangeli e Rocca si tiene a distanza ravvicinata, il parziale recita 22 – 23. Un ripetitivo Jukic e un presente Borsato con 8 punti complessivi riescono ad annullare lo svantaggio e portarsi sul +5, registrando un parziale di 10-0 (31 – 26). Collins, raddoppiato per evitare le sue pericolose penetrazioni, trova un aiuto in Filloy, questo sarà il ritornello di tutto il match. I due mantengono i giallorossi in partita, si va negli spogliatoi sul punteggio di 39 – 35.

Dopo venti minuti di gara la Fileni BPA Jesi ha mandato a canestro 6 dei suoi 10 atleti, tra le fila Jesine Goldwire è il top scorer con 11 punti. Per la Sigma Barcellona i top scorer sono Filloy, Maresca e Pinton con 8 punti.

Si torna in campo per il terzo periodo che non comincia nel migliore dei modi per i giallorossi ai quali vengono attribuiti due falli tecnici (Maresca e Perdichizzi) nel giro di 20 secondi. Goldwire dalla lunetta realizza 2/4. Young e Filloy cercano di spingere il piede sull'acceleratore riavvicinandosi sul -1 (41 – 40) dopo due minuti scarsi di gara. Dall'altra parte del campo il "Totem" Maggioli prende coscienza e insacca due punti tenendo sempre sotto gli avversari.

Jesi pasticcia e i ragazzi dello "Sceriffo" Perdichizzi bombardano dalla lunga distanza la difesa ospite riuscendo a mettere la testa avanti 45 – 49. Da questo momento il match viene caratterizzato da un continuo botta e risposta delle due squadre. Le due compagini alzano l'intensità dando vita a uno spettacolo dalla lunga distanza, dopo otto minuti di gara 59 – 65. Un periodo entusiasmante che termina 63 – 67.

L'ultimo e quarto periodo inizia con il volo in lunetta di Alex Young, il quale realizza 2/2 e incrementa il vantaggio della propria squadra. Rocca, ultimo ad arrendersi, segna ripristinando il punteggio sul – 4. Il cronometro mette in evidenza 4 minuti trascorsi, quando Collins e Filloy prendono per mano i propri compagni portandoli sul +13, 66 – 79 massimo vantaggio Sigma.

Toppo da spettacolo sotto canestro e costringe Maggioli a commettere il quinto fallo. Proprio in questo momento Jesi si fa sotto con Santiangeli che di prepotenza inchioda una schiacciata sul fondo che vale il 73 – 81.

Coach Perdichizzi convoca i suoi in panca, per qualche aggiustamento, ma Jesi prosegue per la sua strada accorciando ulteriormente lo svantaggio (82 – 85) a un minuto e mezzo alla fine del match. Ma la maggiore esperienza dei siciliani e qualche errore dei padroni di casa fanno sì che il punteggio non cambi più. Barcellona porta a casa la terza vittoria di fila, risultato finale 87 - 91.

"Complimenti a Jesi che ci ha creduto fino alla fine - ha dichiarato Coach Perdichizzi nel post-partita - "Noi siamo stati bravi a rientrare in partita dopo il primo approccio soft, riuscendo ad allungare nel momento cruciale." Il Coach ha poi concluso parlando della prestazione di Demian Filloy: "É un giocatore che bilancia molto il gioco dei compagni e sa quando prendere le sue responsabilità, è una persona d'oro che pensa solo a vincere le partite con la propria squadra. "

Fileni BPA Jesi - Sigma Barcellona 87 - 91 (17 – 15); (39 – 35); (63 – 67); (87 – 91)

Tabellino

Sigma Barcellona: Young 10, Toppo 2, Maresca 10 , Natali 3 , Collins 26 , Filloy 31 , Dispinzeri n.e., Iurato n.e, Pinton 8, Fantoni 1 , Coach Giovanni Perdichizzi.

Fileni BPA Jesi: Maggioli 9, Borsato 14, Fallucca ,Jukic 11 , Rocca 14,Goldwire 23,Esposito n.e. ,Gaspardo, Santiangeli 16, Bargnesi n.e. Coach Piero Coen

Fonte: Ufficio Stampa Sigma Basket Barcellona (Foto: Ignazio Brigandì / LNP)

Autore: Ufficio Stampa

{/xtypo_rounde2}

 

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

Blu.-Palla-in-rete.jpg