SCEGLI IL CAMPIONATO
CALCIO A5 - SERIE C2

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

calcio a5: Savio Messina-Montalbano 2-0

savio-montalbanoArticolo scritto da Stefania Ferlazzo

Il Savio Messina, dopo la bella vittoria nel derby contro l’Atene, nella 10a giornata di campionato affronta tra le mura amiche il Montalbano, squadra al primo anno di C2. Mister Martelli deve fare ancora una volta i conti con l’infermeria piena ed è costretto a rinunciare a: BuccaGranataZona,Formica

Giliberti e Briguglio.

 

Il Savio dimostra sin da subito di voler vincere la partita, e dopo 4 minuti si rende pericoloso con un tiro di Libro che è intercettato dall’estremo difensore avversario, al 5° è ancora Libro che cerca il gol, ma questa volta la palla viene ribattuta da un avversario. La squadra di casa è assoluta padrona del gioco e al 10° Giunta va vicino al vantaggio colpendo il legno. Dopo 10 minuti di dominio gialloblù il punteggio è ancora fermo sullo 0-0, e a questo punto è la squadra ospite che prova ad andare in vantaggio al 12°, ma Fiumara non si fa sorprendere e intercetta il tiro avversario. Il Savio è ancora in partita e in questa fase si susseguono diversi cambi di fronte: al 13° è Princi a rendersi pericoloso con un tiro fuori di poco, al 14° ci riprova la squadra ospite conMarzo, tentativo vanificato dall’intervento di Fiumara. Al 19° ci riprova Princi che colpisce il legno, e al 21° è ancora Fiumara che nega il gol agli avversari. Al 22° è Smedile, che sul fondamentale assist di Princi, trova il gol dell’1-0. Al 24° è ancora Princi a rendersi pericoloso, colpendo un altro legno. Il Montalbano prova una timida reazione, ma non sembra che possa davvero far male agli avversari, e al 25° ci pensa Di Nuzzo E. a vanificare l’attacco del Montalbano con un bellissimo recupero nella sua metà campo; l’azione più nitida per gli ospiti si ha al 26° quando si rendono pericolosi con un’azione confusa davanti alla porta del Savio, situazione che viene risolta da un magistrale intervento di Rinaldi, che salva il risultato. Al 30° è ancora il Savio che ci prova con un tiro di capitan Costa, che però finisce fuori. Si va dunque al riposo sul punteggio di 1-0.

10403863 845795818805115 7729849385651723403 oIl secondo tempo si apre con un tiro del Montalbano, che però non impensierisce Fiumara. Al 34° è ancora il Savio che ci prova, ma la porta avversaria sembra stregata e Vadalà colpisce l’ennesimo legno per la squadra di casa. Al 38° gli ospiti si rendono pericolosi con Calderone, ma Fiumara la blocca facilmente. Al 41° e al 42° ci provano prima Smedile e poi Martelli a mettere al sicuro il risultato, ma entrambi i tentativi sono ribattuti da un avversario. Al 44° è ancora Martelli che ci prova, ma il tiro finisce lontano dalla rete. La partita s’incattivisce, entrambe le squadre collezionano diverse punizioni, il Montalbano arriva al 5° fallo e al 50° Martelli si procura un tiro libero, occasione importantissima che viene però sprecata da Princi. Il Savio a questo punto amministra la partita e il 2-0 arriva allo scadere del secondo tempo grazie a Smedile, che sfrutta l’assist di Princi e mette a segno la doppietta personale festeggiando nel migliore dei modi il ritorno in campo dopo un lungo stop.

La squadra di mister Martelli, conquistando una fondamentale vittoria contro un buon avversario, raggiunge      il 2° posto in classifica a 19 punti, a pari merito con Sport C. PeloritanaSalina eNicolosi (che però ha una partita in più). Nel prossimo turno di campionato, il Savio affronterà il delicatissimo impegno fuoricasa contro la capolista Sicily Gym, sabato 29 Novembre alle 15:00 aSan Giovanni La Punta.

Gaetano Smedile: “La vittoria di oggi ha secondo me una valenza più importante rispetto a quelle ottenute fino ad oggi. Abbiamo affrontato una buona squadra, ma c’è da riconoscere che non siamo riusciti a finalizzare moltissime occasioni nitide o per imprecisione o per sfortuna. Nonostante questo, la vittoria è arrivata dopo una settimana di sacrifici vissuta in condizioni non ideali per via dei numerosi infortuni che l’hanno caratterizzata. Questo è segno che la rosa a disposizione del mister è di grande qualità e soprattutto forma un gruppo che fa la differenza sia fuori che dentro il campo. Il lavoro fatto da mister e società sta pagando e ci permette di arrivare alla prossima partita contro la capolista Sicily Gym con il morale giusto per affrontare una squadra con giocatori di categoria superiore che stanno dimostrando di essere la realtà più attrezzata per la vittoria finale del campionato. Sono convinto che comunque vada la squadra farà una grande prestazione. In questi pochi mesi, anche se non tutti vissuti in campo, ho potuto apprezzare in tutti i miei compagni una grande voglia di mettersi in discussione con la giusta umiltà che serve.

  Giovanni Vadalà: “Era molto importante vincere oggi , sopratutto per rimanere al passo delle grandi che vogliono puntare alle prime posizioni. Abbiamo fatto una discreta partita in fase difensiva concedendo poco, da rivedere soltanto un paio di occasioni. In particolare un’ottimo intervento sulla linea di porta di Ciccio Rinaldi, con il nostro portiere battuto, dove ha salvato letteralmente un gol fatto, il tutto nato da un nostro errore. Dobbiamo essere più concreti nel finalizzare le tante occasioni che creiamo. Troppo azzardato giocare gran parte del match sul risultato di 1-0. C’e da dire che, nonostante le tante assenze, chi ha giocato meno si è fatto trovare pronto, frutto del lavoro di squadra e sopratutto del Mister che ogni settimana riesce a far tenere alta la concentrazione di ognuno di noi. Sono sicuro che continuando così possiamo dire la nostra su tutti i campi. Adesso si pensa alla prossima sfida contro il Sicily Gym, una delle realtà di queste Campionato, probabilmente sarà una delle partite più importanti della stagione. Sarà una bella sfida.

 

primi sui motori con e-max.it

Risultati Serie C2

Classifica

# Squadra G PTS
1 Sicily Gym 12 30
2 Salina 11 25
3 Real Aci 11 23
4 Peloritana 10 22
5 Savio Messina 11 22
6 Nicolosi 12 19
7 Virtus Milazzo 12 19
8 Merì 12 17
9 Montalbano 11 16
10 Trinacria 12 13
11 Atene 11 9
12 Ludica Lipari 11 9
13 Castroreale 12 6
14 Libertas Zac 12 0

Statistiche

gol-pallone-in-rete.jpg