SCEGLI IL CAMPIONATO

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

La Femminile Catania supera 5-0 il Venetico

MannoContro il Venetico sono 5 le reti rossoazzurre che valgono i 3 punti

Un netto 5 a 0 apre i battenti del girone di ritorno rossoazzurro con altri 3 punti importanti che si aggiungono al bottino dell’andata.

Mister Scuto deve fare a meno di Coco infortunatasi in allenamento e in fase di recupero per provare a rientrane nel big match contro il Capo D’orlando. Scendono dunque in campo, in un 3-3-1-3, Musumeci tra i pali, Morillo centrale di difesa con ai lati De Caro e Tomasello, centrocampo a tre con Di Mauro, Calanna e Lombardo, Jongue sulle tre quarti dietro il trio di attacco Di Grazia, Manno e Guardino.

Un primo tempo non molto brillante segna l’avvio di questa sfida in cui un Catania leggermente sotto tono non riesce ad incidere con la solita velocità. Le avversarie però non riescono a sfruttare a loro vantaggio i ritmi più blandi e si trovano a dover fare comunque i conti con un’ispirata Manno (nella foto) che su calcio d’angolo si fa trovare pronta e sblocca il risultato ripetendosi poi al 47’ quando su calcio piazzato di Guardino il suo tapin vale il 2 a 0.

Nella ripresa la gara è gestita bene dalle padrone di casa che forti del doppio vantaggio possono amministrare il gioco senza concedere grandi occasioni alle ospiti. Il possesso palla e le iniziative del trio d’attacco rossoazzurro si trasformano ben presto nei successivi 3 goal segnati rispettivamente da Tomasello che da fuori area centra la porta, Campagna che conclude a rete un’azione di contropiede e ancora Manno che sfrutta un buon cross per siglare la sua personale tripletta.

Si conclude così la prima gara del girone di ritorno che conferma il Catania ai vertici della classifica  in attesa del match clou contro il Capo d’Orlando che deciderà probabilmente le sorti del campionato delle rossoazzurre.  Da annotare il debutto in Serie C della giovane Navarria che ha disputato i 10 minuti conclusivi del match tra le fila del Catania.

“Un primo tempo decisamente sotto tono – dichiara Mister Scutonon bello nel gioco e troppo lento rispetto ai nostri soliti approcci di gara. La velocità è uno dei nostri punti di forza e senza facciamo più fatica a far girare le cose a nostro favore. Siamo stati bravi però a sfruttare le occasioni create per andare comunque a rete e vincere questa sfida. Adesso dobbiamo concentrarci sulla prossima giornata che diventa, a questo punto, fondamentale per noi.”

Ufficio stampa Catania Femminile 

 

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

palla-in-rete.jpg