Contattaci all'indirizzo mail: info@nebrodisport.it

images/joomleague/2012/Prima Categoria/Stefanese/Stefanese-Virtus C. D'Orlando 2-0 del 23-10-2011640.jpgCronaca: La Stefanese giocando con la prima in classifica, entra in campo molto determinata, con una formazione inedita (4-4-2) messa bene in campo da Mister Marguglio con l’intento di vincere la partita. Dopo qualche minuto di studio a centro campo, è subito la Stefanese ad andare in vantaggio, all’8’ minuto Catanzaro riceve da Ciardo sulla linea di centro campo, salta un paio di avversari sulla fascia destra e mette dentro un bel pallone per Barberino che è più rapido del portiere e del difensore e porta in vantaggio la squadra di casa. La Virtus dopo aver preso il Gol reagisce e in un paio di occasioni si affaccia nell’area avversaria prima con il bravo Gioitta che tira, ma la palla va alta, poi dopo alcuni minuti Pizzuto prova un pallonetto che finisce sul palo e il bravo portiere Papa agguanta in presa evitando il pericolo. Al 23’ su azione Barberino lascia partire un tiro teso dal limite dell’area, ma una prodezza del portiere Zito nega la gioia del raddoppio alla Stefanese. Al 27’ per infortunio esce Arno ed entra Barone, la squadra di casa vuole a tutti i costi consolidare il risultato, e al 27’ arriva il raddoppio con Cesarino che a tu per tu con il portiere sfrutta al meglio un delizioso assist di Barberino. Con questo risultato finisce il primo tempo.

 

{xtypo_rounded2}

BELLA VITTORIA DELL’ IMBATUTA STEFANESE 2-0 ALLA VIRTUS CAPO D’ORLANDO

Stefanese: Papa, Mascari, Arno (27’ Barone), Patti D., Cianciolo, Cesarino, Catanzaro, Ciardo, Giangardella (87’ Arancitello), Denaro, Barberino (72’ Antoci), A disp. Russo, Buonocore R., Patti F. Ciraulo, All. Marguglio A.

Virtus Capo dOrlando: Zito, Munastra, Gugliotta, Minciullo, Cappotto (56’ Letizia A), Ceraulo (60’ Onofaro), Di Marco (70’ Carrello), Letizia F., Pizzuto, Corvetta, Gioitta. A disp. Russo, Mantegna,. Lipari, , Raneri,.

Arbitro: Giancarlo Pizzuto Fed. di Palermo
Note: Ammoniti Catanzaro, Ciardo, (Stefanese), Cappotto, (Virtus Capo D’Orlando)

images/joomleague/2012/Prima Categoria/Stefanese/Stefanese-Virtus C. D'Orlando 2-0 del 23-10-2011640.jpgCronaca: La Stefanese giocando con la prima in classifica, entra in campo molto determinata, con una formazione inedita (4-4-2) messa bene in campo da Mister Marguglio con l’intento di vincere la partita. Dopo qualche minuto di studio a centro campo, è subito la Stefanese ad andare in vantaggio, all’8’ minuto Catanzaro riceve da Ciardo sulla linea di centro campo, salta un paio di avversari sulla fascia destra e mette dentro un bel pallone per Barberino che è più rapido del portiere e del difensore e porta in vantaggio la squadra di casa. La Virtus dopo aver preso il Gol reagisce e in un paio di occasioni si affaccia nell’area avversaria prima con il bravo Gioitta che tira, ma la palla va alta, poi dopo alcuni minuti Pizzuto prova un pallonetto che finisce sul palo e il bravo portiere Papa agguanta in presa evitando il pericolo. Al 23’ su azione Barberino lascia partire un tiro teso dal limite dell’area, ma una prodezza del portiere Zito nega la gioia del raddoppio alla Stefanese. Al 27’ per infortunio esce Arno ed entra Barone, la squadra di casa vuole a tutti i costi consolidare il risultato, e al 27’ arriva il raddoppio con Cesarino che a tu per tu con il portiere sfrutta al meglio un delizioso assist di Barberino. Con questo risultato finisce il primo tempo.

Nel secondo tempo la partita si gioca prevalentemente a centro campo, la squadra di casa si limita ad amministrare il risultato e la Virtus cerca di trovare il gol cambiando all’11’ Cappotto con Letizia A. e al 15’ Ceraulo con Onofaro, si vede un po’ di gioco in più e al 25’ il mister ospite opta ancora per un’altra sostituzione, entra Carrello ed esce Di Marco. Gli ospiti cercano una reazione, ma il bravo Papa sempre concentrato sventa ogni occasione. Mister Marguglio cerca di difendere il doppio vantaggio, al 72’ fa entrare il difensore Antoci per l’attaccante Barberino e al 82’ Arancitello per Giancardella. La partita si chiude con gli ospiti in avanti, ma che non riescono a trovare il gol e l’ottimo Arbitro Pizzuto della federazione di Palermo dopo 5 minuti di recupero manda tutti negli spogliatoi e la partita finisce due a zero per gli Arancio nero che trovano la prima vittoria in campionato. Da sottolineare la correttezza in campo da parte delle due squadre e l’ottima gestione di gara da parte dell’arbitro Pizzuto. A fine gara la Dirigenza con in testa il Presidente Patti, il Mister, i Giocatori e il gruppo ultras Tigre intonano ad alta voce il nome del dirigente La Rosa, dedicandogli la vittoria, che fuori dal campo sta giocando la partita più importante.

La Stefanese con questa vittoria è ancora imbattuta con un solo gol subito in 4 partite e si porta a 6 punti con una partita in meno che recupererà Martedì 01 Novembre 2011. R.B.

{/xtypo_rounded2}

Pin It

Login Form

>

Contattaci all'indirizzo mail: info@nebrodisport.it

Inviaci comunicati stampa, articoli e news

© 2019 Nebrodisport
Joomla Templates by JoomZilla.com
Back to Top