pallone102La sesta giornata di campionato non ci presenta sorprese rilevanti, con le prime cinque squadre in classifica (Sinagra, Mamertina, Mistretta, Virtus e S. Fratello) vittoriose negli incontri casalinghi, da segnalare le vittorie esterne di Cefalù e Futura rispettivamente a S.Agata e Finale.

{xtypo_rounded2}

 

pallone102La sesta giornata di campionato non ci presenta sorprese rilevanti, con le prime cinque squadre in classifica (Sinagra, Mamertina, Mistretta, Virtus e S. Fratello) vittoriose negli incontri casalinghi, da segnalare le vittorie esterne di Cefalù e Futura rispettivamente a S.Agata e Finale.

Il Sinagra continua la sua marcia al comando della classifica e vince il delicato incontro casalingo che lo ha visto affrontare un compagine molto ostica quale la Stefanese. L'incontro vedeva contrapposti il miglior attacco del campionato, quello giallorosso, e la miglior difesa, quella stefanese. L'incontro si sbolcca solo nel secondo tempo grazie ad un rigore realizzato da Nino Gregorio. Il Sinagra mantiene la testa della classifica insieme alla Mamertina.

La Mamertina vince il derby con il Longi con un secco 2-0 frutto di un gol per tempo. Nella prima frazione di gioco è il solito Ivan Truglio a portare la formazione di casa in vantaggio, nella ripresa chiude i conti la rete di Drago.

Il Mistretta, unica squadra ancora imbattuta del girone, continua la sua striscia positiva vincendo l'incontro casalingo contro il Patti per 2-1. La gara non si mette bene per i locali che subiscono nella ripresa il vantaggio degli ospiti con Spanò e l'inferiorita numerica in virtù dell'espulsione di Ciccio Filetto. A questo punto esce fuori l'orgoglio da grande squadra ed il Mistretta prima pareggia con Andrea Filetto e poi passa in vantaggio grazie al gol di Nino Tita che manda i dilerio i tifosi presenti sugli spalti. Domenica prossima il match-clou tra Mistretta e Sinagra con le due tifoserie gemellate pronte a dare spettacolo.

Non si ferma più il S. Fratello che, dopo la sconfitta nella prima giornata di campionato sul terreno a S. Agata di Milittello, ha avviato una straordinaria striscia di risultati utili consecutivi. Questa volta a farne le spese è stata la forte Sfarandina che si è arresa solo nella ripresa quando al 75' Scorza ha realizzato il gol che vale la vittoria ed i tre punti per i padroni di casa.

Riprende la sua marcia anche la Virtus Capo d'Orlando che con la vittoria di sabato contro il S. Basilio (2-0) si lascia alle spalle la sconfitta di sabato scorso subita a S. Stefano. I gol arrivano tutti nella ripresa grazie a Pizzuto che al 57' sblocca il risultato e a Corvetta che all'85' realizza il gol del definitivo 2-0.

Vittoria esterna (0-1) per la Futura Brolo che sul terreno di gioco del Finale riesce a conquistare tre punti pesantissimi per la classifica, grazie al gol decisivo di Fazio nella ripresa. Vince in trasferta anche il Cefalù che espugna il comunale di S. Agata per 2-0 con una splendida doppietta di Nicchitta nella ripresa.

 

{/xtypo_rounded2}

© 2019 Nebrodisport
Joomla Templates by JoomZilla.com
Back to Top