SCEGLI IL CAMPIONATO

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

VIRGILIO VITALE E STEFANO CARUSO I PORTIERI DELLO SHEDIR VILLAFRANCA

Virgilio VitaleUna nuova coppia di portieri per lo Shedir Pharma Villafranca Beach Soccer. La società del presidente Giacomo Picciolo ha definito gli ingaggi di Virgilio Vitale e Stefano Caruso. Ad introdurli è il preparatore dei portieri Gianluca Piscardi: “Si tratta di due elementi di grande esperienza per il beach soccer, possiamo dunque affermare di essere messi bene tra i pali. Inoltre abbiamo un allenatore di primo livello quale Fabrizio Belluso che ha vinto con il Catania e non ha bisogno di presentazioni. Personalmente cercherò di sfruttare l’occasione di lavorare con lui. La società sta operando al meglio, programmando qualcosa di importante. L’obiettivo è centrare un buon piazzamento in Coppa Italia e per il campionato raggiungere la Final Eight di Riccione. Cercheremo in tutti i modi di riuscirci”.

Virgilio Vitale, classe 1990, ha esordito in Serie A di beach soccer con la Belpassese nel 2012, per poi trasferirsi al Catania, club con cui ha giocato nel 2013 e 2014. Nella scorsa stagione è rimasto fermo per infortunio. “La passione per questo sport – spiega Vitale - è nata perché lo trovo divertente e spettacolare. Vidi varie partite da spettatore e mi affascinò subito. Ci sono tante acrobazie ed anche il portiere ricopre un ruolo diverso rispetto al calcio, avendo dei compiti importanti per la manovra”.

Al Villafranca ritroverà il mister Fabrizio Belluso. “L’ho avuto con me a Catania il primo anno, ma rimasi poi anche nella stagione successiva alle dipendenze di Soares. Con Belluso abbiamo giocato insieme a calcio a 11 a San Gregorio. Tra noi c’è un rapporto splendido, è un tecnico preparato e una volta ricevuta la chiamata ho subito detto di sì. Adesso non vedo l’ora di iniziare la nuova avventura. A Villafranca ci sono tutti i presupposti per far bene, la società sta allestendo una grandissima squadra e vogliamo qualificarci per la Final Eight che mette in palio lo scudetto. Dei tempi di Catania – prosegue Vitale - ricordo soprattutto l’Euro Winners Cup, una competizione bellissima nella quale si incontrano tanti campioni e che vorrei disputare in futuro con il Villafranca”.

Vitale difende intanto i pali della Sicula Leonzio in Eccellenza, torneo vinto nel 2015 quando militava nel Siracusa, risultando anche il portiere meno battuto del girone. “Da parte nostra è stato un buon campionato e da qui alla fine vogliamo vincerle tutte per cercare di posizionarci al meglio nella griglia playoff. Una volta conclusa la stagione mi concentrerò a tempo pieno sul beach soccer”.

Stefano CarusoStefano Caruso, classe 1988, ha giocato tre campionati con il Catania Beach Soccer ed altrettanti tra le file del Canalicchio Catania. “Ho iniziato a Catania nel 2010 con il mister Belluso che all’epoca cercava un vice per Bua. Ho tanti bei ricordi, anche perché riuscii a guadagnarmi la convocazione nella Nazionale azzurra, partecipando a dei raduni e disputando un’amichevole in Spagna. Al Canalicchio si era creato un gruppo di amici e si giocava senza grosse pretese, ma nel 2014 abbiamo centrato l’accesso alla Final Eight, perdendo poi contro Viareggio, una compagine più forte. Fu un traguardo inaspettato e nel complesso è stata una bella esperienza”.

Adesso il Villafranca, la sua terza squadra nel circuito. “Il progetto è molto buono, ritrovo il mister Belluso e gli obiettivi sono in linea con i miei. Il presidente e i dirigenti sono persone davvero squisite. Cercherò di mettere tutta l’esperienza accumulata in questi anni al servizio della squadra. Il beach soccer si sta evolvendo e anche nel calcio a 11 agisco praticamente da libero, giocando spesso con i piedi. La nostra idea è non buttare mai il pallone”.

In Eccellenza Caruso è il capitano dello Sporting Viagrande che sta guidando a suon di parate verso la salvezza: “Sono il capitano di un gruppo giovane, abbiamo collezionato 31 punti e ne ho portati tanti alla squadra con i miei interventi. Sul 3-2 contro il San Pio X, a tempo scaduto, ho fatto un miracolo e potrebbero essere questi i tre punti decisivi ai fini della salvezza. Una volta raggiunta mi preparerò per la stagione di beach soccer”.

(Messina, 23 marzo 2016)

Ufficio Stampa Villafranca Beach Soccer (info@villafrancabeachsoccer.it)

 

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

pallone 2.jpg