Contattaci all'indirizzo mail: info@nebrodisport.it

{jstyle_square_yellow}

S. Stefano di Camastra -La nona giornata nel torneo di seconda categoria girone “C” è stata caratterizzata dalla caduta di alcune presunte “grandi” sui terreni di giuoco di formazioni messinesi: il Cerda è stato sconfitto in quel di Pettineo da un goal del solito Di Francesca che.....{/jstyle_square_yellow}

{jstyle_square_yellow}

S. Stefano di Camastra -La nona giornata nel torneo di seconda categoria girone “C” è stata caratterizzata dalla caduta di alcune presunte “grandi” sui terreni di giuoco di formazioni messinesi: il Cerda è stato sconfitto in quel di Pettineo da un goal del solito Di Francesca che, così facendo, salva la panchina e rasserena un ambiente ultimamente diventato rovente. Il Città di Pettineo adesso può con maggiore serenità puntare a rinforzare la squadra nel mercato di riparazione di dicembre, (che sembra destinato a vedere un grande e atteso ritorno tra le proprie fila come quello di Rocco Alfieri). A Santo Stefano invece l’Alimena ha perso, certamente la testa, e forse l’incontro anche se sarà il giudice sportivo a concretare il ritorno al successo della Parnassius, tutto dipenderà da cosa il sig. Alizzi da Barcellona avrà refertato; l’incontro infatti è stato sospeso alla fine del primo tempo, con i locali in vantaggio per una  rete a zero siglata dal giovane e promettente Daniele Patti, quando in seguito ad un’espulsione di un giocatore ospite,tutti componenti della formazione palermitana hanno avuto una reazione nei confronti del direttore di gara, il quale non trovandosi più nelle condizioni di continuare a decretato la fine dell’incontro. Intanto l’Arconide Tusa  continua a stupire scalando posizioni importanti in classifica piazzandosi questa settimana al quarto posto in compagnia del Madonie Polizzi: 3 a 2 nel nisseno contro il fanalino di coda Resuttano. I ragazzi di Vitale hanno in questo caso dimostrato di aver acquisito maturità ribaltando un risultato che sul finire del primo tempo li vedeva sotto per uno a due; di Vincenzo Tasca, Nino Vitale e Diego Pecoraro le reti. Negli altri incontri, lo Sciara rifila una sonante cinquina alla Grattarese che scivola sempre di più in classifica, mentre la Termitana sconfiggendo tra le mura amiche l’Aurora Rossa si riporta nuovamente al comando della graduatoria, approfittando del secondo stop consecutivo dell’Alimena.

Lucio Volo

{/jstyle_square_yellow}

Pin It

Login Form

>

Contattaci all'indirizzo mail: info@nebrodisport.it

Inviaci comunicati stampa, articoli e news

© 2020 Nebrodisport
Joomla Templates by JoomZilla.com
Back to Top