lega calcio sicilia seconda cOccasione fallita della Stefanese, che manca l'appuntamento con la vittoria nel giorno in cui aveva l'opportunità di allungare il suo vantaggio dalle più dirette inseguitrici davanti ai suoi tifosi. Ma invece agli uomini di Marguglio non è andata bene una, in quanto hanno affrontato questo scontro diretto in formazione largamente rimaneggiata incontrando sulla loro strada ancora una volta un arbitro non all'altezza del compito danneggiandoli oltre i propri demeriti.

{xtypo_rounded2}

Stefanese - Aurora Rossa  0 -1

lega calcio sicilia seconda cOccasione fallita della Stefanese, che manca l'appuntamento con la vittoria nel giorno in cui aveva l'opportunità di allungare il suo vantaggio dalle più dirette inseguitrici davanti ai suoi tifosi. Ma invece agli uomini di Marguglio non è andata bene una, in quanto hanno affrontato questo scontro diretto in formazione largamente rimaneggiata incontrando sulla loro strada ancora una volta un arbitro non all'altezza del compito danneggiandoli oltre i propri demeriti. A salire ancora una volta sul banco degli imputati quindi ancora un direttore di gara, il quale si è eretto a protagonista assoluto attraverso alcune decisioni che hanno penalizzato la formazione di casa come in occasione del gol di Mogavero annullato per presunta posizione irregolare, senza considerare un netto calcio di rigore che non è stato accordato. Sull'assegnazione magari della massima punizione la decisione può essere opinabile, in quanto ognuno di noi a un metro di giudizio differente, mentre in occasione del gol annullato, il direttore di gara ha preso senza ombra di dubbio un abbaglio. Dal canto loro, gli ospiti sono scesi al comunale di c/da orti con il chiaro intento di cercare di limitare i danni, ma dopo circa dieci minuti dall'avvio si sono ritrovati in vantaggio e per loro la partita è finita, in quanto si sono rintanati nella loro metà campo a difesa del vantaggio, subendo la pressione dei padroni di casa che hanno cercato in tutti i modi di recuperare il risultato.  L'undici arancionero pur essendo in formazione di emergenza come detto in apertura, ha sfoderato una grande prestazione candidandosi anch'essa per la vittoria finale di questa campionato, purché la società corra ai ripari e vada a rimpinguare un organico con qualche uomo esperto, che sia in grado di aiutare la squadra  nei momenti di difficoltà. Tecnico e squadra fino a questo momento hanno costruito un autentico miracolo,  grazie al lavoro settimanale in cui i ragazzi non hanno lesinato gli sforzi per continuare a coltivare questo magnifico sogno chiamato promozione. Ma adesso deve essere la società a fare la propria parte, affinché il sogno possa diventare realtà.

Lucio Volo

{/xtypo_rounded2}

Pin It

Login Form

© 2019 Nebrodisport
Joomla Templates by JoomZilla.com
Back to Top