Stampa
Acquedolcese e Igea Virtus prima del fischio d'inizio

La capolista Acquedolci fermata in esterna dal Due Torri nel pirotecnico 4-4 andato in scena all’Enzo Vasi di Piraino. La formazione pirainese domina nella prima frazione di gioco che chiude sul punteggio di 3-1. In vantaggio i locali con Alessio Scolaro e dopo due minuti arriva il pari con la strepitosa acrobazia di Iuculano che in rovesciata realizza l’1-1. Dopo arrivano i gol di Matteo Serio e Christian Traviglia che chiudono la prima frazione di gioco. Nella ripresa l’Acqeudolci accorcia le distanze con Emanuele Serio ma pochi minuti dopo arriva il gol di Giovanni Aiello per il 4-2. Con l’Aquedolci in 10 e il Due Torri in superiorità numerica per l’espulsione di Naro la partita sembra indirizzata a favore dei locali. Ma negli ultimi 5 minuti di gioco una splendida doppietta di Antonino Carrello regala il pari alla capolista.


Le inseguitrici Igea Virtus e Santangiolese approfittano dello stop dell’Acquedolci e accorciano le distanze in classifica nonostante impegnate nelle ostiche trasferte in casa dell’Acquedolcese e del Castelbuono.
La Santangiolese torna da Castelbuono con un prezioso bottino di 3 punti grazie alla splendida doppietta realizzata da Tranchita. La formazione biancoazzurra si trova adesso a due sole lunghezze dalla capolista Acquedolci con la quale divide finora il primato di imbattibilità.
La formazione barcellonese espugna il comunale di Acquedolci con un perentorio 0-3. Nel primo tempo le reti i D’Anna e La Spada e nella ripresa ancora D’Anna sigla la doppietta personale e chiude la gara. L’Igea tiene il passo delle prime e si porta a tre lunghezze dalla vetta.
Il Gioiosa non tiene il passo del terzetto di testa e nell’anticipo di sabato non va oltre l’1-1 casalingo contro la Nuova Rinascita Patti. Le reti tutte nel primo tempo con il vantaggio gioiosano ad opera di Bonomonte e il paregio ospite con Adamo.
Il Rocca di Caprileone poteva avvicinare la vetta della classifica dopo i tre punti recuperati grazie alla vittoria a tavolino assegnatagli a seguito del ricorso dopo la sconfitta con la Castellucese, ma nella difficile trasferta di Gangi non riesce a racimolare punti. La formazione palermitana grazie ad una rete di Dalì siglata al 38’ fa sua l’intera posta in palio.
Il Sinagra sfiora il colpaccio nell’anticipo di sabato sul campo della Stefanese. La formazione giallorossa passa subito in vantaggio con Liuzzo al 3’ e mantiene il risultato fino all’85’ quando Piazzese sigla la rete del definitivo 1-1
Ottima prestazione del Merì che nella trasferta odierna si impone per 0-2 sul campo della Castelluccese. La prima frazione di gioco si chiude a reti inviolate, ma nella ripresa la formazione meriense riesce a fare sua la gara grazie alle reti di Brigandì su calcio di rigore e La Spada.
Infine con un tris di reti il Pro Falcone vince facile contro la Torrenovese nell’odierno match casalingo. Locali in vantaggio con Adamo nel primo tempo per poi chiudere la gara nella ripresa con Alessio Cottone e ancora Adamo autore di una doppietta.