CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Articoli

PCCI 2014, con la doppietta nel circuito di Paul Ricard Cairoli ipoteca il titolo

Paul Ricard Cairoli 1Un weekend perfetto quello che si è appena concluso in Francia, nel circuito di Paul Ricard. Una strabiliante prova, quella che ha visto protagonista Cairoli, vincitore delle due gare in programma per il campionato di Porsche Carrera Cup Italia 2014, dopo aver conquistato la pole-position e tutti i miglior tempi nelle due sessioni di libere.

Sin da venerdì Matteo Cairoli ha dominato tutte le fasi del settimo e dell’ottavo round del campionato nazionale della monomarca riservato alla 911 Gt3 Cup. Così, dopo aver chiuso le due sessioni di prove libere al comando, il pilota comasco ha conquistato anche la sua prima pole-position stagionale, sabato, davanti al compagno Edoardo Liberati, dello Scholarschip Programme della Porsche, candidandosi come protagonista assoluto per le due gare disputate ieri.

Ed è andata tutto alla perfezione. In gara 1, infatti, Matteo scatta benissimo, mantenendo la prima posizione già dalla prima curva. Da questo punto in avanti non ce n’è più per nessuno. Cairoli inizia una cavalcata strepitosa, registrando giri veloci a ripetizione. Edoardo Liberati, secondo in classifica, non riesce a tenere il passo gara di Cairoli ed accumula ritardo giro dopo giro. Alla sesta tornata, inoltre, il pilota “Media in Motion” fa segnare il giro più veloce, in 1’24.171 e alla fine dei 28 minuti più un giro di gara, il vantaggio su Liberati è di ben oltre i 4 secondi. Il pilota di Antonelli Motorsport vince una gara mai messa in discussione.

In Gara 2, invece, Cairoli parte dalla sesta piazza, dopo l’inversione in griglia delle prime sei posizioni. Dopo il semaforo verde, alla prima curva è quinto, superando Gadai in partenza. Transita sul traguardo del primo giro in quarta posizione, dopo aver superato anche l’ex campione della Porsche Carrera Cup Italia 2013, Enrico Fulgenzi. Così Matteo si lancia all’inseguimento di Liberati, che occupa la terza piazza, ma alle sue spalle si fa vedere Gadai che, provando l’attacco, minaccia Cairoli, che però tiene botta. Alla prima curva del quinto giro De Amicis, che occupava la seconda posizione, arriva lungo, scompone la sua vettura, facendo andare lungo anche Giraudi e costringendo all’errore Liberati. Cairoli ne approfitta, rimanendo freddo, e conquista in un solo colpo la prima posizione. Sul traguardo del sesto giro passa con un vantaggio di 1.522 secondi su Edoardo Liberati, secondo. Da questo momento in avanti Gara 2 è la copia della uno, con Cairoli che inizia ad aumentare il vantaggio sugli inseguitori, arrivando alla bandiera a scacchi con ben 4.582 secondi di vantaggio sul pilota della Ebimotors.

“Sono al settimo cielo – spiega il giovane comasco, Matteo Cairoli -, è stato un weekend perfetto, meglio di così non poteva andare: sono stato primo sin dall’inizio, dalle prove libere del venerdì. Sapevo che il passo gara per portare a casa risultati importanti era nelle mie corde, quindi non mi sono lasciato scappare l’occasione. In gara 2 non credo di aver avuto fortuna, come hanno detto in tanti, ma ho creato io davanti l’errore ai miei avversari. In ogni caso penso che se non fosse avvenuto il contatto tra Giraudi e De Amicis li avrei superati lo stesso, entro la fine della gara. Ero sicuro fin dal primo giro, quindi non avevo dubbi al riguardo. Tutto è stato perfetto, spero che si ripeta un weekend così spettacolare.”

La classifica Assoluta: 1. Cairoli punti 115; 2. Liberati 76; 3. Giraudi 70; 4. Postiglione 58; 5. De Amicis 51; 6. Gaidai 47; 7. De Giacomi e Melnikov 25; 9. Berton 23; 10. Monti 12; 11. Fulgenzi 10; 12. Salikhov 6; 13. Proietti 4; 14. Negra 3; 15. Roda e Solieri 1.

La Carrera Cup Italia tornerà già in pista fra meno di due settimane a Vallelunga: il 13 e 14 settembre sul tracciato romano si disputerà il quinto appuntamento della serie tricolore.

(Fonte Media In Motion)

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

pallone_calcio1_web--400x300.jpg