SCEGLI IL CAMPIONATO

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Calcio

All'interno della sezione notizie sono presenti tutti gli articoli riguardanti il calcio siciliano

Milazzo-Real Avola

Milazzo-Real Avola

Il Milazzo si riscopre bellissimo e, con una prestazione di grande intensità, asfalta il Real

Messana: Buda e Cannuni regolano l’Aci S.Antonio

Messana: Buda e Cannuni regolano l’Aci S.Antonio

Tre gol, tre punti e la Messana si conferma così nella parte alta della classifica: i giallorossi, infatti, in una partita ordinata, anche se poco spettacolare, superano con un netto e meritato 3-0 l’Aci S.Antonio, che si presenta al “Garden Sport” di Mili Marina da ultima della classe (zero punti in otto turni) e con appena dodici elementi in distinta.

Il Camaro cala il poker in trasferta e tenta la fuga, il Città di Messina bloccato in casa dal Real Aci. Bene Messana , Jonica, Calatabiano e T. Vigliatore solo un pari per il Merì.

Il Camaro cala il poker in trasferta e tenta la fuga, il Città di Messina bloccato in casa dal Real Aci. Bene Messana , Jonica, Calatabiano e T. Vigliatore solo un pari per il Merì.

Il Camaro con una prova superlativa supera, nell’anticipo del sabato, la Gescale a domicilio con uno spettacolare 1-4. Il gol messo a segno da Lo Presti porta in vantaggio i locali ma Morabito ristabilisce la parità prima nei primi 45’.

Derby alla Messana: 4-2 al Messina Sud

Derby alla Messana: 4-2 al Messina Sud

La Messana reagisce subito al primo stop in campionato di una settimana fa e, nel derby del “Garden Sport” (da ospite), batte, pur a fatica, 4-2 un Messina Sud grintoso e che costringe gli uomini di mister Lucà a una gara in rimonta e in bilico fino all’ultimo.

La Santangiolese cade a Villabate, il Cus Palermo al comando. Pari per la Futura con l’Iniziativa e per il Gangi con il Caccamo. Ottimo Sinagra conquista la seconda vittoria consecutiva.

La Santangiolese cade a Villabate, il Cus Palermo al comando. Pari per la Futura con l’Iniziativa e per il Gangi con il Caccamo. Ottimo Sinagra conquista la seconda vittoria consecutiva.

Il Villabate sfrutta al meglio il fattore campo e supera di misura la capolista Santangiolese. La formazione palermitana chiude in vantaggio il primo tempo grazie al gol di GiampieroClemente. Nella ripresa i locali trovano il raddoppio con MarcoValente, i biancoazzurri ospiti accorciano le distanze con Francesco Pintaudi ma il forcing finale non cambia il risultato. Con la vittoria di oggi il Villabate sale al terzo posto alle spalle della Santangiolese.

La Stefanese vola al comando della classifica. Smiriglia stende la Sfarandina, il San Fratello cede la vittoria al Cefalù pari per il S.Agata, il Bagheria vince in trasferta e vola al secondo posto.

La Stefanese vola al comando della classifica. Smiriglia stende la Sfarandina, il San Fratello cede la vittoria al Cefalù pari per il S.Agata, il Bagheria vince in trasferta e vola al secondo posto.

La Stefanese supera a domicilio l’Umbertina e tenta la fuga al comando della classifica approfittando delle battute di arresto di SanFratello e Sfarandina. A Castell’Umberto la formazione ospite slocca la gara nella ripresa quando trova prima il vantaggio con Craccò e poi il raddoppio con Paone. L’Umbertina accorcia le distanze con SalvatoreFranchina.

Rocca travolto dall’arbitro e poi dal Giarre. Accese contestazioni a fine gara per decisioni incomprensibili

Rocca travolto dall’arbitro e poi dal Giarre. Accese contestazioni a fine gara per decisioni incomprensibili

Un arbitraggio scarso. E’ il giudizio comune di tutti coloro che hanno assistito alla partita Rocca-Giarre. A frane le spese sono i padroni di casa, vittime di una pochezza che non ammette giustificazione e che mortifica il duro lavoro settimanale.

Il Pedara San Pio X torna alla vittoria in grande stile: 5-2 al Milazzo

Il Pedara San Pio X torna alla vittoria in grande stile: 5-2 al Milazzo

Il Pedara San Pio X torna alla vittoria in grande stile e, sul terreno di gioco d’eccezione del “Raiti” di Biancavilla, punisce oltre i propri demeriti un Milazzo vivo ma poco orgoglioso nel secondo tempo.

Giovanni Di Bartolo è il nuovo presidente del Due Torri

Giovanni Di Bartolo è il nuovo presidente del Due Torri

L'A.S.D. Due Torri comunica che, in data odierna, a seguito dell'assemblea societaria, ha provveduto ad accettare la domanda dell'ingresso di nuovi soci. Il tutto nel quadro dell'ampliamento e del rafforzamento dei quadri societari.

Il Gioiosa vince il derby con il Montagnareale e allunga al comando della classifica, bene la Virtus Milazzo con il Pro Falcone, il Saponara al terzo posto, pareggia l’Or.sa in trasferta. Vince la Gualtierese con la Pro Mende, pari tra N.Rinascita e Pro T

Il Gioiosa vince il derby con il Montagnareale e allunga al comando della classifica, bene la Virtus Milazzo con il Pro Falcone, il Saponara al terzo posto, pareggia l’Or.sa in trasferta. Vince la Gualtierese con la Pro Mende, pari tra N.Rinascita e Pro T

Il Gioiosa il derby interno con il Montagnareale e continua la corsa in solitario al vertice della classifica con tre punti di vantaggio sulla Virtus Milazzo. La gara contro l’ostico Montagnareale si sblocca solo nella ripresa grazie a Di Salvo abile a trasformare un calcio di rigore concesso dal direttore di gara.

Città di Messina - Real Aci 1-1

Terzo pareggio di fila per il Città di Messina che questo pomeriggio ha impattato 1-1 con il Real Aci, nel match disputato al Garden Sport. Giallorossi autori di una buona prestazione al cospetto di un avversario di tutto rispetto che dirà senz'altro la sua durante la stagione. I padroni di casa sbloccano la gara al 28' con un sinistro chirurgico di Arigò che si insacca nell'angolino.

Messana: “Fratelli La Bufala” main sponsor della stagione 2016/2017

Messana: “Fratelli La Bufala” main sponsor della stagione 2016/2017

È stato ufficializzato questa mattina il nuovo partner della U.S.D. Messana per la stagione 2016/2017: si tratta della nota azienda “Fratelli La Bufala - Pizzaioli Emigranti”, che lega così il proprio marchio, presente a Messina dal 2009, alla storica società giallorossa, che, da 50 anni, rappresenta una consolidata  realtà del panorama calcistico cittadino.

La Marici Communication di Peppe Marici si occuperà della comunicazione della Futura

La Marici Communication di Peppe Marici si occuperà della comunicazione della Futura

La Futura Brolo è felice di annunciare che anche nella stagione 2016/17 continuerà la collaborazione con la Marici Communication. Peppe Marici, giornalista e fondatore della Marici Communication, sarà il Responsabile dell’Area Comunicazione della Futura Brolo.

Al Modef la Supercoppa CSEN. Peloro Annunziata battuta in finale ai rigori

Al Modef la Supercoppa CSEN. Peloro Annunziata battuta in finale ai rigori

Il Modef si è aggiudicato la Supercoppa CSEN, primo trofeo stagionale messo in palio per il calcio a 11 dal Centro Sportivo Educativo Nazionale di Messina. Il quadrangolare, disputato lunedì sera al “Nicola Bonanno” dell’Annunziata, è stato all’insegna dell’assoluto equilibrio in campo e del sano spirito sportivo. 

Milazzo: rimodulato lo staff tecnico dopo le dimissioni di Giuseppe Nastasi e Giuseppe Bonarrigo

Milazzo: rimodulato lo staff tecnico dopo le dimissioni di Giuseppe Nastasi e Giuseppe Bonarrigo

La società ha infatti recepito le dimissioni di Giuseppe Nastasi e Giuseppe Bonarrigo, che hanno rispettivamente lasciato gli incarichi di vice allenatore e preparatore atletico assunti ad inizio stagione. Ad entrambi, giungano i ringraziamenti del sodalizio rossoblù, che augura loro le migliori fortune umane e professionali.

Il Gioiosa corsaro in trasferta, mantiene la testa della classifica, tengono il passo Or.sa e Virtus Milazzo. Vincono Aquila e Pro Tonnarella , finiscono in parità Saponara-Pro Falcone e Montagnareale-Furnari.

Il Gioiosa corsaro in trasferta, mantiene la testa della classifica, tengono il passo Or.sa e Virtus Milazzo. Vincono Aquila e Pro Tonnarella , finiscono in parità Saponara-Pro Falcone e Montagnareale-Furnari.

IGioiosa riprende la sua corsa in vetta alla classifica e dopo il pari casalingo della scorsa settimana ieri espugna di misura il campo della Duilia e tiene a distanza l’Or.Sa P.G. e la VirtusMilazzo. La partita si sblocca nella ripresa grazie ad un’autorete di Currò. La formazione gioiosana sale a quota 13 con due lunghezze di vantaggio sulla seconda.

San Fratello, Sfarandina e Stefanese strapazzano le avversarie e restano al comando. Vincono Bagheria, Cefalù e Acquedolci, pari nel derby tra Rocca e San Basilio.

San Fratello, Sfarandina e Stefanese strapazzano le avversarie e restano al comando. Vincono Bagheria, Cefalù e Acquedolci, pari nel derby tra Rocca e San Basilio.

Il San Fratello con un tennistico 6-0 domina la gara contro la matricola Umbertina. Gara già chiusa nel primo tempo con i locali che vanno in gol con Mangione, Calabrese e Marco Caprino. La formazione di Castell’Umberto subisce il colpo e affonda nella ripresa sotto i colpi di Carbonetto autore di una splendida tripletta.

La Santangiolese esulta in zona cesarini e mantiene la testa della classifica, tiene il passo il Cus Palermo. La Futura Brolo sale al terzo posto e il Sinagra espugna il campo del Monreale. Pari per Iniziativa, Barcellona, Geraci, Caccamo e Villabate.

La Santangiolese esulta in zona cesarini e mantiene la testa della classifica, tiene il passo il Cus Palermo. La Futura Brolo sale al terzo posto e il Sinagra espugna il campo del Monreale. Pari per Iniziativa, Barcellona, Geraci, Caccamo e Villabate.

La Santangiolese supera 1-0 l’Acquedolcese nel match casalingo di sabato. La vittoria e la vetta della classifica arrivano in zona cesarini, quando la gara sembrava ormai finire a reti inviolate, grazie ad un gol di testa di MatteoAnfuso. L’orgoglio e la tenacia dei biancoazzurri evidenziano quanto meritata sia la prima posizione attuale per un organico che fa del collettivo la propria forza.

La Cavese in vetta alla classifica, tra le siciliane sorride solo la Sancataldese che cala il poker al Sersale, male Igea Virtus, Sicula Leonzio e Due Torri , pari del Gela contro la Palmese.

La Cavese in vetta alla classifica, tra le siciliane sorride solo la Sancataldese che cala il poker al Sersale, male Igea Virtus, Sicula Leonzio e Due Torri , pari del Gela contro la Palmese.

L’Igea Virtus perde la testa della classifica a favore della Cavese e viene raggiunta dal Rende che sul proprio terreno di gioco impone lo stop alla formazione nebroidea. La formazione giallorossa gioca bene la prima frazione di gioco ma nella ripresa rimangono in inferiorità numerica e la formazione calabrese passa in vantaggio grazie ad un penalty trasformato da Gigliotti. Gli uomini di mister Raffaele non riescono a pareggiare i conti e nel finale vengono puniti dal contropiede dei locali che raddoppiano all’87’ con Ferreira.

Milazzo: i ragazzi di Mister Rufini vincono 1-0

Milazzo: i ragazzi di Mister Rufini vincono 1-0

Il Milazzo soffre e torna alla vittoria, aprendo la gestione di mister Danilo Rufini con l’1-0 imposto ad un buon Rocca di Caprileone nel settimo turno del campionato di Eccellenza. Un gol di Ancione permette infatti ai mamertini di festeggiare tre punti che mancavano dal 25 settembre, interrompendo il momento negativo, fruttato un solo punto in tre partite, a prescindere da una prestazione più concreta che lucida.

Lunedì 24 ottobre la Supercoppa CSEN: in palio il primo trofeo stagionale

Lunedì 24 ottobre la Supercoppa CSEN: in palio il primo trofeo stagionale

Si aprirà ufficialmente lunedì 24 ottobre la ricca stagione calcistica del Centro Sportivo Educativo Nazionale di Messina. Presso il campo “Nicola Bonanno” dell’Annunziata è in programma la Supercoppa CSEN, primo trofeo in palio per il 2016-2017. L’evento è l’ideale trait d’union tra la passata stagione e la nuova ed avvincente annata che sta per cominciare.

Messana, ko 1-4 in casa: la Jonica resta tabù

  Messana, ko 1-4 in casa: la Jonica resta tabù

Cade alla settima giornata l’imbattibilità in campionato della Messana, punita ancora dalla Jonica, che si conferma bestia nera di questo avvio di stagione e, dopo i due successi in Coppa Italia, riesce a violare il “Garden Sport” con un 4-1 in rimonta.

Rinasce l’Aragona Calcio presidente è Giovanni Costanza, vice presidenti Demetrio Galluzzo e Filippo Sprio. Pietro Rizzo tesoriere.

Rinasce l’Aragona Calcio presidente è Giovanni Costanza, vice presidenti Demetrio Galluzzo e Filippo Sprio. Pietro Rizzo tesoriere.

Aragona è storia… e Noi siamo la sua storia. Con questo slogan riparte, anche se non si era mai fermata, la macchina, super accessoriata, dell’Aragona Calcio, che da ieri è ufficialmente rinata con la richiesta di nuova affiliazione alla Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Domani sera “Mussomeli-Campofranco” di Coppa in notturna

Domani sera “Mussomeli-Campofranco” di Coppa in notturna

Il ritorno degli Ottavi di Finale di Coppa Italia Eccellenza tra il Mussomeli di Mister Renato Maggio e l’Atletico Campofranco di Mister Restivo si giocherà sotto i riflettori dello Stadio Nino Caltagirone di Mussomeli.

Pesante sconfitta ieri dell’Asd Citta’ di Ragusa sul campo dell’Atletico Catania, il diesse Vitale: “pensiamo subito a voltare pagina. Mercoledì la coppa con il Santa Croce”

Pesante sconfitta ieri dell’Asd Citta’ di Ragusa sul campo dell’Atletico Catania, il diesse Vitale: “pensiamo subito a voltare pagina. Mercoledì la coppa con il Santa Croce”

Una sconfitta pesante. Su cui non si può recriminare, proprio per la consistenza del passivo. Ma che deve rappresentare solo una parentesi nel percorso che l’Asd Città di Ragusa intende portare avanti durante questa stagione. Parola del direttore sportivo Massimiliano Vitale dopo il 3-0 patito in trasferta dagli azzurri contro l’Atletico Catania. Era, in un certo senso, la partita della verità per quanto riguarda questa prima parte della stagione. 

Serie D: Igea Virtus in fuga solitaria, bene Sicula Leonzio, Cavese e Pomigliano. Pari per Due Torri e Rende.

Serie D: Igea Virtus in fuga solitaria, bene Sicula Leonzio, Cavese e Pomigliano. Pari per Due Torri e Rende.

In Serie D continua la fuga dell’Igea Virtus che espugna il campo del Gela Calcio e incamera la quinta vittoria in 6 gare e sale a quota 16 punti. La formazione barcellonese si impone con un perentorio 2-0 sul terreno del Gela grazie alle reti messe a segno da Caputa Desi.

Prima Categoria girone C: Il Gioiosa irresistibile vince in trasferta e va al comando in solitario, vincono Gualteriese, Pro Falcone e Pro Tonnarella. Pareggiano Montagnareale, N. Rinascita, Duilia, e Or.Sa

Prima Categoria girone C: Il Gioiosa irresistibile vince in trasferta e va al comando in solitario, vincono Gualteriese, Pro Falcone e Pro Tonnarella. Pareggiano Montagnareale, N. Rinascita, Duilia, e Or.Sa

La Polisportiva Gioiosa conquista la terza vittoria consecutiva di questo inizio di stagione e vola al comando a punteggio pieno. Nell’anticipo di sabato espugna il campo della ProMende con un netto 3-1 in una gara che, dopo un primo tempo a reti inviolate, si sblocca nella ripresa.

Stefanese e San Fratello vincono e mantengono il comando della classifica, bene Sfarandina, S.Agata e Acquedolci. Prima sconfitta per Cefalù, San Basilio e Umbertina.

Stefanese e San Fratello vincono e mantengono il comando della classifica, bene Sfarandina, S.Agata e Acquedolci.  Prima sconfitta per Cefalù, San Basilio e Umbertina.

La Stefanese trascinata da un grande Naro espugna il campo del Rangers (1-3) e vola al comando della classifica dopo tre giornate con sette punti insieme ad un’altra nebroidea, il San Fratello. La gara si chiude nel primo tempo quando la formazione della città delle ceramiche va in rete per ben tre volte.

La Messana sbatte contro il Real Rometta: 0-0 al “Filari”

La Messana sbatte contro il Real Rometta: 0-0 al “Filari”

È mancato solo il guizzo vincente alla Messana, che è tornata dal “Filari” con uno 0-0 contro il Real Rometta che vale un prezioso punto esterno, ma lascia anche qualche rimpianto per l’elevato possesso palla e il gioco espresso dai giallorossi, ben messi in campo e determinati ma che non sono riusciti a superare il muro eretto dalla difesa dei padroni di casa.

Il Città di Messina supera 2-0 il San Biagio

Il Città di Messina rispetta i pronostici e al Garden Sport supera per 2-0 il S.Biagio, centrando la quinta vittoria in altrettante gare di campionato. Tuttavia, il match non inizia sotto i migliori auspici per la squadra del tecnico Basile: al 3' Codagnone rimedia un profondo taglio sopra la nuca dopo uno scontro con un avversario e lascia anzitempo il campo.

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

Blu.-Palla-in-rete.jpg