Risultati Prima D

Classifica Prima D

# Squadra G PTS
1 Valdinisi 26 70
2 A. Messina 26 62
3 Calatabiano 26 54
4 Pro Mende 26 41
5 Juvenilia 26 37
6 Zafferana 26 31
7 Monforte 26 28
8 Saponara 26 28
9 Duilia 81 26 28
10 S. Domen. 26 28
11 S. Alessio 26 27
12 Nike Giard. 26 26
13 Randazzo 26 24
14 Or.Sa. 26 22
Mostra Risultati e Classifiche
SCEGLI IL CAMPIONATO
PRIMA CATEGORIA GIRONE D

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

L'Iniziativa non svetta a Novembre. Reti bianche al comunale di Falcone

{xtypo_rounded2}

Pro Falcone (4-4-2): Munafò, Fazio, D’Amico, Campagna, Ventura, Famà, Baglione, Cicero, Alessandro, Truglio (45’ Calabrese), La Spada. All. Fazio

Iniziativa (4-4-2): Sergio Svezia, Calderone (dx), Ferlazzo, Giuttari, Tricoli (59’ Cottone), Leonaldi, Svezia, Santangelo, Biondo, Cannizzo (85’ Maiorana A.), Maiorana F (70’ Campochiaro). All. Todaro

Iniziativa Pro Falcone9° atto di prima categoria, per la matricola Iniziativa diretta da Generale Todaro. Nella trasferta di Falcone, il sesto risultato utile, dona ai giallorossi il 17° punto nel torneo. In un campionato, fatto non solo di sudore, ma anche proiezioni, statistiche e speranze, nessuno avrebbe potuto immaginare le vicende di quest’oggi, in una partita noiosa e che non ha donato a nessuna delle due neopromosse, la gioia del gol. La direzione, è affidata al signor Puglisi di Acireale. La prima occasione nebroidea è al 4’: Maiorana libero cambia per Biondo, che con uno spiovente trasversale serve Svezia, bloccato in mischia. Il dialogo tra Svezia e Maiorana due minuti dopo, muore nell’area avversaria. Tocca poi agli uomini di Fazio, che non approfittano della doppia punizione gentilmente offerta dalla difesa sampietrina, per portarsi avanti con  La Spada. In una carrellata di errori difensivi, la quarta punizione a favore dei bianco blu, termina in fuorigioco. Nel gioco esclusivamente aereo delle due formazioni, Svezia serve al 16’, con la funambola traiettoria di un cross alto Biondo; l’esterno in area non colpisce. Tira e molla di Santangelo e Capitan Cannizzo, tre minuti dopo, poi Leonaldi e Svezia perdono la sfera in fallo laterale. Al 22° giro d’orologio, nasce dal contropiede successivo ad un’ azione avversaria, l’espulsione diretta di D’Amico. Gli estremi difensori, mantengono poi le reti inviolate, con un una respinta a testa su due fameliche occasioni da gol.  Palla ad Alessandro; avanza bene per i suoi l’esterno ma è Biondo a bloccarlo in area. Il primo tempo tiepido, si chiude ancora senza alcuna emozione da registrare. La ripresa, ha inizio con un pallonetto falconese che scavalca la porta di Svezia e una frecciata a giro di Maiorana che non trova lo specchio della porta. La panchina locale, reclama un penality al 53’. 5 minuti dopo Biondo perde l’assist di Maiorana. Ferlazzo può al 60’ rianimare i suoi avviando un contropiede. Cannizzo e Biondo protagonisti successivamente di due azioni morte ancor prima della loro naturale conclusione. Trema la curva al colpo di testa di Fazio (Falcone), andato a lato. La punizione di Svezia, segue l’azione dello stesso terminata in corner. Dal morire delle palle pilotate da Biondo e Santangelo, l’ultima infruttuosa punizione di Svezia sancisce il triplice fischio del giudice di gara. Partita mai nata e giocata in un clima surreale di sbadigli e noia. E’ il sesto risultato utile per i sampietrini, ancora una volta rammaricati di non aver sfruttato l’occasione per oggi essere in vetta con 21 punti e la sconfitta della Futura Brolo a Barcellona P.G. Terza punizione ex aequo con Sinagra e la favorita Bastione alle 14:30 di questa domenica. L’Aquila, 6° classificata a -1 dai giallorossi, gioca oggi nel bunker di Longi, mentre la Santangiolese affronta oggi l’esplosiva Bastione del Mela. Quello ad oggi conseguito, è per lo staff tecnico un risultato al di sopra delle aspettative, ma non giustifica certo le occasioni non sfruttate, specialmente in una abbondante superiorità numerica, per via di errori e madornali disattenzioni nelle ultime 2 giornate. Il cinismo, una maggiore grinta ed un più grande impegno, può consentire ai nebroidei di incassare i tre punti domenica nel match casalingo contro la Santangiolese. Attenzione e tenacia, ecco cosa è mancato ad una partita priva di ogni sfumatura cromatica.

Finale: Pro Falcone 0-0 Iniziativa

Pagelle:

TOP: Nessuno dimostra piena forma nella gara.

MEDIA: Cannizzo 6 Unico degno di una sufficienza. Pronto ma non troppo

              Sergio Svezia S.V Disimpegnato

FLOP:   Difesa al completo  5 Spenti e distratti           

             Santangelo  5 Mai così impreciso        

              Leonaldi, Biondo, Svezia, Maiorana  5,5 Serve più decisione e imponenza sul terreno di gioco.

LA PANCA:  Todaro 6,5 Buona la disposizione. Maggiore prontezza e audacia nelle sostituzioni, nonostante comportino rischi, saranno utili per i prossimi minuti di gara.

IL FISCHIETTO: Puglisi 6,5 Solo a condurre una buona prestazione. L’espulsione diretta è corretta.

Enzo Cartaregia            

{/xtypo_rounded2}

 

primi sui motori con e-max.it

Risultati Prima D

Classifica Prima D

# Squadra G PT
1 Valdinisi 26 70
2 A. Messina 26 62
3 Calatabiano 26 54
4 Pro Mende 26 41
5 Juvenilia 26 37
6 Zafferana 26 31
7 Monforte 26 28
8 Saponara 26 28
9 Duilia 81 26 28
10 S. Domen. 26 28
11 S. Alessio 26 27
12 Nike Giard. 26 26
13 Randazzo 26 24
14 Or.Sa. 26 22

Prossimo Turno Prima D

Statistiche

pallone_calcio1_web--400x300.jpg