Risultati Promozione D

Classifica Promozione D

# Squadra G PTS
1 Ragusa 28 66
2 R. Siracusa 28 61
3 Enna 28 53
4 S. Eubea 28 52
5 Sp. Priolo 28 49
6 Pozzallo 28 44
7 Caltagirone 28 43
8 New Modica 28 36
9 RG 28 31
10 M.C. Augusta 28 31
11 Atl. Scicli 28 28
12 Frigintini 28 27
13 Floridia 28 26
14 Don Bosco 28 23
15 Barrese 28 12
16 Cara Mineo 0 0
Mostra Risultati e Classifiche
SCEGLI IL CAMPIONATO
PROMOZIONE GIRONE D

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Promozione Girone D

Pesante sconfitta ieri dell’Asd Citta’ di Ragusa sul campo dell’Atletico Catania, il diesse Vitale: “pensiamo subito a voltare pagina. Mercoledì la coppa con il Santa Croce”

IMG 9672 750x330Una sconfitta pesante. Su cui non si può recriminare, proprio per la consistenza del passivo. Ma che deve rappresentare solo una parentesi nel percorso che l’Asd Città di Ragusa intende portare avanti durante questa stagione. Parola del direttore sportivo Massimiliano Vitale dopo il 3-0 patito in trasferta dagli azzurri contro l’Atletico Catania. Era, in un certo senso, la partita della verità per quanto riguarda questa prima parte della stagione. 

L’Aragona dei giovani regge bene l’urto della vice capolista Licata, al Dino Liotta finisce 1-0 per la squadra di Bellomo.

LICATA-ARAGONA LE SQUADRE AL CENTRO DEL CAMPOUna Aragona con sette Juniores in campo mette in apprensione il Licata, che ha sicuramente meritato il successo, ma che in diverse fasi del gioco ha sofferto la buona volontà e una buona predisposizione in campo dei biancazzurri. La prima azione pericolosa è dell’Aragona che al 11’ va alla conclusione con il vivace De Marco, Tilaro si distende e para a terra. Al primo vero affondo il Licata si portava in vantaggio al 16’ con un imperioso colpo di testa di Venniro, che correggeva in rete un cross dalla sinistra di Scalisi.

Designazioni arbitrali Promozione Girone D

logo promozione aDal sito dell'Associazione Italiana Arbitri riportiamo le designazioni relative al prossimo turno di Promozione

Il Canicatti si impone ad Aragona. Non basta il grande cuore dei padroni di casa finisce 3-5

LA RETE DELL1 0 DI CASTALDOOnore ad Aragona e Canicattì per la grande partita che hanno disputato. Complimenti a Cicco Fanara e alla sua Aragona per avere tenuto testa alla corazzata Canicattì, che ha dimostrato di essere squadra concreta. Lo stesso non può certo dirsi per la terna arbitrale. L’arbitro nisseno Scarantino che ha dimostrato una vergognosa sudditanza nei confronti di qualche giocatore biancorosso. 

Aragona due sconfitte in un solo giorno. A Raffadali passa in rimonta il Comiso. Il per la prima volta nella storia del calcio Aragonese rimane chiuso per le scellerate scelte di una parte di amministrazione comunale.

LA RETE DELL1 0 DELLARAGONA DI DI BELLA

Raffadali. In vantaggio per 2-0 nella ripresa, una Aragona con la testa in aria, per non volere dire con diversi giocatori bravi solo a timbrare il cartellino, che non servirà a nulla, si fa superare dal non certo trascendentale Comiso, che saputo solamente approfittare delle distrazioni, imperdonabile degli aragonesi.

Aragona sfrattata dalla sua casa

È giusto ed opportuno prima di parlare della partita di domani contro il Comiso ringraziare l'amministrazione comunale per il gradevole regalo di carnevale ricevuto. Domani per la prima volta nella sua cinquantennale storia l'Aragona è stata sfrattata dalla sua casa per il taglio del gas metano allo stadio comunale << Totò Russo >>. 

Aragona cosa combini?. Sfuma al 90’ per un errore di Pellitteri il successo contro la volenterosa Polisportiva Palma

LE SQUADRE AL CENTRO DEL CAMPOUna pessima e irriconoscibile Aragona si fa fermare in casa da una volenterosa, e niente di più, Polisportiva Palma. Una partita da Terza categoria, o forse è meglio dire da campionato amatoriale.

Torna a vincere l’Aragona e la fa fuori casa. Al Palmintelli un rigore del neo acquisto Fanara spiana la strada al successo aragonese.

LA TRAVERSA COLPITA DA MARGUGLIOAl termine di un match non certo esaltante l’Aragona si aggiudica il confronto con l’Atletico Caltanissetta e da un calcio alla crisi di risultati che ha costantemente messo alle corde i biancazzurri, dal 28 dicembre affidati al tecnico Pietro Tarantino, dopo che il nisseno Alessio Sferrazza, ha preferito abbandonare la squadra per gli scarsi risultati ottenuti

Aragona anno nuovo…. Allenatore nuovo, via Sferrazza, arriva Pietro Tarantino.

Tarantino in mezzo dirige un allenamento

Il palermitano Pietro Tarantino, 44 anni il prossimo 8 marzo, è il nuovo allenatore dell’Aragona. Il 2016 in casa Aragona è iniziato con i botti, visto il divorzio dall’allenatore Sferrazza e l’assunzione di Tarantino alla guida tecnica.

Esordio vincente per l’Aragona a Ragusa. Scarpinato e Spina i match winner contro il New Team battuto 3-2

L'ARAGONA VITTORIOSA A RAGUSASullo splendido manto erboso dello stadio << Selvaggio >> di Ragusa, una Aragona decisa e determinata, pronta a lottare su ogni pallone, supera per 3-2 il forte New Team Ragusa, che forse non si aspettava una Aragona così organizzata e ben messa in campo dal suo tecnico Alessio Sferrazza.

primi sui motori con e-max.it

Risultati Promozione D

Classifica Promozione D

# Squadra G PT
1 Ragusa 28 66
2 R. Siracusa 28 61
3 Enna 28 53
4 S. Eubea 28 52
5 Sp. Priolo 28 49
6 Pozzallo 28 44
7 Caltagirone 28 43
8 New Modica 28 36
9 RG 28 31
10 M.C. Augusta 28 31
11 Atl. Scicli 28 28
12 Frigintini 28 27
13 Floridia 28 26
14 Don Bosco 28 23
15 Barrese 28 12
16 Cara Mineo 0 0

Prossimo Turno Promozione D

Statistiche

pallone.jpg