SCEGLI IL CAMPIONATO

Risultati Promozione A

Classifica Promozione A

# Squadra G PTS
1 D.C. Misilmeri 30 72
2 Oratorio San Giorgio 30 72
3 Salemi 30 63
4 Akragas 30 58
5 Casteltermini 30 54
6 Monreale 30 54
7 C. Torri Trapani 30 43
8 Albatros 30 43
9 Vallelunga 30 41
10 Don Bosco Partinico 30 36
11 Kamarat 30 29
12 Balestrate 30 28
13 F.C. Gattopardo 30 28
14 Villabate 30 27
15 Libertas 30 18
16 B. Nuovo 30 16

Risultati Promozione B

Classifica Promozione B

# Squadra G PTS
1 Cephaledium 30 69
2 Acquedolci 30 65
3 S. Anna 30 56
4 Città di Gangi 30 54
5 Santang. 30 53
6 P. Torrenovese 30 45
7 milazzo 30 43
8 Sinagra 30 40
9 Bagheria 30 36
10 Acqued. 30 35
11 Iniziativa 30 32
12 Lascari 30 31
13 Rocca C. 30 31
14 Casteld. 30 29
15 Gioiosa 30 28
16 Altofonte 30 25

Risultati Promozione C

Classifica Promozione C

# Squadra G PTS
1 Acicatena 28 65
2 Trecastagni 28 60
3 Carlentini Calcio 28 54
4 Mascalucia 28 54
5 Aci S. Ant. 28 53
6 S. Taormina 28 45
7 C. Bronte 28 44
8 V. Messana 28 35
9 Giardini N. 28 33
10 Academy 28 28
11 Misterb. 28 27
12 Viagrande 28 26
13 Lineri M. 28 25
14 Gescal 28 24
15 Torregr. 28 11
16 Atl. Fiumefreddo 0 0

Risultati Promozione D

Classifica Promozione D

# Squadra G PTS
1 Ragusa 28 66
2 R. Siracusa 28 61
3 Enna 28 53
4 S. Eubea 28 52
5 Sp. Priolo 28 49
6 Pozzallo 28 44
7 Caltagirone 28 43
8 New Modica 28 36
9 RG 28 31
10 M.C. Augusta 28 31
11 Atl. Scicli 28 28
12 Frigintini 28 27
13 Floridia 28 26
14 Don Bosco 28 23
15 Barrese 28 12
16 Cara Mineo 0 0

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Coppa Italia, la Messana cede 2-1 alla Jonica

MessanaPrimo impegno ufficiale sfortunato per la Messana che, nella gara di andata di Coppa Italia, tiene bene il campo per quasi 80 minuti contro la Jonica, ma non riesce a evitare una sconfitta (2-1) che, comunque, non cancella quanto di buono fatto vedere al Comunale di Santa Teresa di Riva e, inoltre, non pregiudica la possibilità di ottenere la qualificazione al turno successivo.

Prima dell’inizio osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto che ha colpito il centro Italia.

Senza Broccio, infortunato, e Bonaffini, squalificato, mister Lucà si affida al 4-3-3 con Arrigo tra i pali, difesa con Gentilesca, Alibrandi, Angrisani e Morgante, in mezzo Cardia, Santamaria e Costanzo e, in attacco, Buda, Cannuni e Spadaro.

Rigore di CannuniGara che sembra cominciare male per i giallorossi che, dopo appena 8 minuti, perdono Morgante per un problema muscolare e viene sostituito dal giovane, classe 1999, Saija. La Messana non ne risente, è ben messa in campo, blocca le iniziative dei padroni di casa e, al 25’ sblocca la gara con Cannuni, che subisce fallo in area da Sanfilippo e, dal dischetto, supera Gugliotta per lo 0-1 (foto a sx). Il vantaggio dovrebbe accendere il match che, invece, regala poche emozioni con la Jonica pericolosa solo al 43’ con un colpo di testa di Monaco che esalta Arrigo, bravo a deviare in angolo con una strepitosa parata.

Nella ripresa sono ancora gli ospiti a partire all’attacco e, al 51’, Cardia mette in mezzo per Spadaro che, da pochi passi, non riesce a indirizzare in rete. La Jonica cerca di alzare il ritmo e quattro minuti dopo trova il pari ancora su calcio di rigore per fallo di Angrisani su Monaco: lo stesso centrocampista batte Arrigo e firma l’1-1. Al 57’ altro episodio chiave del match con il doppio cartellino giallo a Costanzo che lascia i suoi in dieci: l’inferiorità numerica e il gran caldo condizionano la gara della Messana che, al 75’, subisce la rimonta locale con il neo entrato Marchiafava, che, di testa, va a segno su assist di Loria. Nel finale, il forcing ospite produce una punizione di Gentilesca (87’) e un tiro dalla distanza di Santamaria (90’), che non bastano a evitare la sconfitta.

Il 2-1 lascia ancora aperto il discorso qualificazione, che si deciderà nel match di ritorno, ma la prima sfida ha evidenziato, nonostante le alte temperature, una buona tenuta atletica dei giallorossi, che, però, devono ancora lavorare e migliorare sul piano del gioco e dell’intesa.

JONICA-MESSANA 2-1

Jonica: Gugliotta, Santisi, Loria, Herasymenko, Sanfilippo, Lombardo (85’ Garufi), Monaco, Cambria, Cannata (75’ Marchiafava), Tavilla (65’ Fugazzotto), Savoca. All.: Moschella

Messana: Arrigo, Morgante (8’ Saija), Gentilesca, Santamaria, Angrisani, Alibrandi, Costanzo, Cardia, Cannuni (75’ Polizzotto), Buda, Spadaro (61’Andaloro). All.: Lucà

Reti: 25’ (rig.) Cannuni (M), 55’ (rig.) Monaco, 76’ Marchiafava

Arbitro: Comito di Messina

Assistenti: Spanò e Gerardo Calandra Sebastianella di Acireale

Ammoniti: Sanfilippo, Tavilla, Santisi, Marchiafava (J); Alibrandi, Costanzo, Santamaria, Angrisani, Andaloro (M).

Espulso: 57’ Costanzo (M)

 

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

Blu.-Palla-in-rete.jpg