Risultati Seconda E

Classifica Seconda E

# Squadra G PTS
1 Pisano 24 62
2 S. Domen. 24 55
3 Linguaglossa 24 50
4 Giarre 24 39
5 Agostiniana 24 36
6 Limina 24 33
7 Atl. Aci S. Filippo 24 25
8 Graniti 24 24
9 Savoca 24 23
10 S. C. Pasteria 24 23
11 Atl. Taorm. 24 22
12 Zafferana 24 21
13 Randazzo 24 16
Mostra Risultati e Classifiche
SCEGLI IL CAMPIONATO
SECONDA CATEGORIA GIRONE E

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Pol. Montagnareale asd – Real Rometta 2 – 1

a centrocampo1640

{xtypo_rounded2}

Pol. Montagnareale asd – Real Rometta 2 – 1
Al 25° st Di Blasi (M) su calcio di rigore, al 43° st Novello (M), al 47° st Pino.
Pol. Montagnareale asd: Olivo, Barresi, Ciano, Calabria, Pagana, Costanzo (dal 29° st Novello), Petralia, Biondo (dal 24° st Segreto), Buzzanca, Di Blasi (dal 41° Magistro), Orlando. A disp. Ceraolo, Brigandì, Sciammetta, Maccagnano. All. Scaffidi.
Real Rometta: Carpentieri, Catanzaro, Maisano, Barbera, Comunale, Giacobbe (dal 24° st Sesta), Li Mura, Manna (dal 30° st Curcio), Nicolò, Fleres, Mangano (dal 35° st Pino). A disp. Repici G., Repici D., Venuto, Affaticato. All. Ciappina.
Ammoniti: Orlando, Pagana, Novello e Di Blasi (M), Comunale, Sesta (R),
Arbitro: Puglisi di Catania
 
Tre punti conquistati con rabbia, tre punti per sperare nella lotta per non retrocedere. Doveva essere vittoria e vittoria è stata per la squadra di Leo Scaffidi. Ma non è stato facile. Il Montagnareale, pur avendo esercitato a lungo il dominio territoriale, pur avendo raggranellato più palle gol del Real Rometta, ha rischiato di capitolare e poi, passato in vantaggio, ha rischiato di compromettere tutto. Per fortuna, nonostante alcuni svarioni difensivi, la buona sorte e le parate di “saracinesca” Olivo, hanno consentito di ottenere la vittoria. Questa volta il Montagnareale è stato...Real e la lotta per la permanenza in seconda categoria può continuare con buone chance rispetto alle avversarie.
 
La cronaca
Inizia la partita e si vede subito chi attacca e chi cerca di contenere. Il Montagnareale comincia a martellare, con il trio Costanzo-Orlando-Di Blasi. Al 17° il primo vero sussulto; Buzzanca lascia partire un fendente da fuori area, Carpentieri non trattiene, la palla tocca la traversa ed esce fuori. Al 27° altra occasione con Biondo, ma il portiere ospite neutralizza. Poco dopo, Calabria potrebbe colpire a rete su calcio d'angolo, ma manca l'impatto. Al 31° è ancora Calabria a colpire, con una botta da centrocampo, palla a lato. Al 33° si vivo il Real Rometta; Fleres, il regista degli ospiti, dal cui piede sono partite tutte le azioni per i propri compagni, serve Li Mura con un pallonetto, ma l'attaccante spara alto. Riprende a macinare il Montagnareale, prima con Biondo e poi in contropiede si fanno vivi Buzzanca, Orlando e Petralia, ma quest'ultimo si fa parare la conclusione da Carpentieri. Il primo tempo finisce 0 a 0.
 
Secondo tempo
Inizia la ripresa e il Real Rometta sembra più pimpante, più aggressivo. Il mister Ciappina deve aver suonato la sveglia e al 20° gli ospiti potrebbero passare. Ma gli avanti sbagliano sotto porta. La partita non si sblocca e potrebbe decidere, come al solito, un episodio. Se lo procura prima Di Blasi che calcia di poco alto un tiro che sembrava destinato in rete. Al 24° la svolta, esce Biondo, entra Segreto. “Inzaghi” ha subito un'occasionissima e lancia Petralia in contropiede. L'azione sfuma, ma non è altro che il prologo del goal. Petralia recupera palla e se ne va solo verso la porta; Comunale lo affronta in modo irregolare. Per Puglisi non ci sono dubbi: rigore. Batte Di Blasi, che si conferma cecchino dagli undici metri. 1 a 0. Il vantaggio galvanizza la squadra di Leo Scaffidi, che getta il cuore oltre l'ostacolo, anche troppo. Non mancano altre conclusioni, Di Blasi su punizione e poi Orlando. Entra in avanti Novello al posto di Costanzo. Arriva il 40° e il Real Rometta potrebbe segnare e raddoppiare. Errore di Novello che calcia verso Olivo e serve un giocatore avversario; si avventa Barresi e colpisce con la mano, per fortuna poco fuori area. La punizione è affidata al solito Fleres, che calcia bene, la palla è “velenosa”, ma Olivo si supera e salva il risultato. Novello, in avanti, rischia anche l'autogol; al minuto 41, Barresi “liscia” in area di rigore, l'attaccante ospite colpisce, ma Olivo si oppone ancora e salva la propria porta. Arriva il colpo di grazia del Montagnareale: Buzzanca serve Segreto che va via in contropiede, dalla destra colpisce verso sinistra; li, defilato, si trova Novello che si fa perdonare gli errori in difesa e gonfia la rete. 2 a 0. Il Montagnareale, a questo punto, si rilassa ed il Real Rometta a realizza il gol della bandiera in pieno recupero, al 47°, con Pino, con un fendente, da destra verso sinistra. Palla al centro e triplice fischio. Il Montagnareale vince e ottiene la seconda vittoria in questo torneo. I giocatori entrano negli spogliatoi, gridando in coro la loro approvazione verso l'allenatore, per troppo tempo sulla graticola. La corsa continua: non retrocedere non è più un sogno.
Massimo Natoli

{/xtypo_rounded2}

primi sui motori con e-max.it

Risultati Seconda E

Classifica Seconda E

Squadra G PT
Pisano 24 62
S. Domen. 24 55
Linguaglossa 24 50
Giarre 24 39
Agostiniana 24 36
Limina 24 33
Atl. Aci S. Filippo 24 25
Graniti 24 24
Savoca 24 23
S. C. Pasteria 24 23
Atl. Taorm. 24 22
Zafferana 24 21
Randazzo 24 16

Prossimo Turno Seconda E

Statistiche

pallone_calcio1_web--400x300.jpg