SCEGLI IL CAMPIONATO

Classifica Serie D

# Squadra G PTS
1 Bari 34 78
2 Turris 34 67
3 Marsala 34 53
4 Portici 34 50
5 Castrovillari 34 49
6 Troina 34 48
7 Cittanovese 34 47
8 Palmese 34 47
9 Acireale 34 47
10 Nocerina 34 47
11 Gela Calcio 34 44
12 Messina 34 43
13 Sancatald. 34 42
14 C. Messina 34 40
15 Locri 1909 34 39
16 Roccella 34 38
17 Rotonda Calcio 34 28
18 Igea 34 21

Risultati Serie D

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Roccella vs Due Torri

bl13162086161084Il Tribunale Nazionale Federale ha finalmente emesso il suo verdetto in merito al processo Dirty Soccer, il Due Torri ed il suo ex giocatore Cassese, non centravano niente con questo ennesimo filone di calcio scommesse. Anzi, chi ha sparato a zero contro la società pirainese, forse dovrebbe adesso chiedere scusa per come soprattutto in questo ultimo mese e mezzo, la squadra di Antonio Venuto, sia stata a dir poco maltrattata dagli arbitri. Bastano gli esempi di Noto, con due espulsioni a dir poco ingiuste che hanno condizionato la gara, poi persa dal Due Torri e poi l’ultima in ordine di tempo, le decisioni “brillanti”, da parte del direttore di gara e dei suoi assistenti che hanno annullato un goal più che valido ai ragazzi di Venuto nella gara contro la Sarnese.

Quindi, se nel filone scommesse, qualcuno aveva chiesto addirittura due punti di penalizzazione alla compagine biancorossa, adesso qualcuno dovrebbe spiegare al Due Torri, i cinque punti persi (per arbitraggi mediocri nei confronti della squadra di Piraino) in queste prime giornate di campionato, che avrebbero fatto stare ancora più tranquilli un po’ tutti, per arrivare prima possibile alla salvezza, unico obiettivo della stagione.

Nel sesto turno del girone di ritorno in Serie D, il Due Torri vuole tornare a vincere e, soprattutto, ritrovare la via della rete cercando un gol che manca dal 29 novembre dello scorso anno (circa 700 minuti). Per farlo, i biancorossi, che hanno lavorato, come sempre sodo in settimana, agli ordini del condottiero Antonio Venuto, dovranno dare il massimo sul campo del Roccella, formazione a sole 5 lunghezze dalla squadra pirainese (30 punti per i il Due Torri contro i 25 degli avversari di domenica), per portare a casa più punti possibili.

Il tecnico Venuto, fiducioso più che mai, nel valore dei propri giocatori, sottolinea che “domenica scorsa nello 0-0 contro la Sarnese ho ritrovato il mio gruppo. Abbiamo fatto tanto possesso palla, creato occasioni ma serve un attaccante, i numeri dicono questo, noi continuiamo a far leva sulla forza difensiva, visto che i campani non hanno mai tirato in porta. Ma è stata la 7^ gara senza gol, senza per questo colpevolizzare gli attaccanti. Però, ripeto, abbiamo giocato bene creando 5 palle gol, prendendo una traversa compresa e con una rete annullata. A parti invertite avremmo perso, sarebbe stato più che giusto, invece aggiungiamo un solo punto. Comunque la consolazione è che ho ritrovato la mia squadra, grintosa, ben messa, solo imprecisa. Dobbiamo lavorare con una classifica ancora tutto sommato tranquilla ma è chiaro che dobbiamo tornare a vincere”.

Il roster pirainese è al completo senza squalificati ed infortunati con il rientro dopo lo stop del centrale difensivo Tricamo finalmente il tecnico biancorosso, avrà la possibilità di utilizzare il centrocampista Francesco Calcagno visto che è arrivato il tanto atteso transfer dalla Spagna.

 

Per la gara di domani, sul campo del Roccella, Venuto ha convocato ben 22 giocatori:

 

Portieri: Ingrassia e Paterniti

Difensori: Acquaviva, Cassaro, Tricamo, Matinella

Centrocampisti: Scolaro, Calcagno, Cicirello (95’), Calafiore (95’), De Chiara (98’), Postorino, Pitarresi, Giannola (’96), Giacobbe, Lupica (’99), D’Amico (’96), Ricciardello (‘98), Marino (’98)

Attaccanti: Palmeri (1998), Petrullo (96’), Guaiana (’96)

 

ASD Due Torri – Capo Ufficio Stampa

Salvatore Calà

 

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

palla-in-rete.jpg