{xtypo_rounded2}

ARCONIDE TUSA - CITTA' DI PETTINEO 1 - 2 Patti (rig.), Alfieri al 45’ su rigore ed al 65’

ARCONIDE TUSA: Dongarrà, Casto, Miceli Tommaso, Pecoraro, Cangelosi A., Tudisca Salv. (dal 80’ Grillo Salv.), Vitale N., Miceli Antonio, Cascio (al 62’ Sab. Tudisca), Patti, Di Maggio (dal 72’ Grillo Seb.) All. Vitale

CITTA’ DI PETTINEO:Princiotto, Cicero, Cannizzaro M., Cannizzaro S.( dal 81’ Di Francesca II°), Monte, Catanzaro, Alfieri Seb., Storniolo, Di Francesca I° ( dal 90’ Mollica), Alfieri R., Spata F. Allenatore: Cicero

Arbitro: Bertè da Barcellona P.G.

Ammoniti: Casto F. e Vitale N. per il Tusa

Cannizzaro M., Monte e Alfieri Seb. per il Pettineo

Il rigore di Rocco Alfieri nella FOTO DI MARIO LONGOIl Città di Pettineo, che in settimana aveva chiuso il rapporto con mister Rubbè, vince il derby con l'Arconide Tusa grazie ad una doppietta del suo uomo-simbolo: Rocco Alfieri! Nel recupero del primo tempo prima si procura,e poi trasforma, un calcio di rigore con il quale pareggia il vantaggio del Tusa siglato, sempre su rigore, da Massimo Patti;  nel secondo tempo, approfitta al 65’ di uno sciagurato passaggio all'indietro dei locali per segnare  il goal della vittoria. Partita che il signor Bertè ha saputo tenere in mano con sufficienza nonostante che l'alta posta in palio (chi perdeva si poteva ritrovare all'ultimo posto) potesse farla scivolare verso l'isterismo. Alla fine negli spogliatoi degli ospiti, oggi guidati dal trio Cicero/Russo/Storniolo, c'era aria di festa in quanto la classifica corta permette di rivedere i play-off! Negli spogliatoi del Tusa, ancora una volta, si ha la "sensazione" di volere colpevolizzare qualcuno della vecchia guardia per mascherare l'ennesimo errore degli ultimi arrivati! … ed intanto, dopo Antonio Miceli la settimana scorsa, oggi è dovuto ritornare anche il "vecio" Dongarrà (che aveva deciso di smettere) trai pali; forse, solo il ritorno di Antonio Di Maggio I° potrebbe permettere a questa squadra di non perdere anche la speranza dopotutto loro negli ultimi anni sono stati dei vincenti, lo stesso non si può dire di chi è subentrato!

Enzo Casto

{/xtypo_rounded2}

Pin It

Login Form

© 2019 Nebrodisport
Joomla Templates by JoomZilla.com
Back to Top