{xtypo_rounded2}

ASPRA SHOW CONTRO IL PETTINEO

Otto reti rifilate al Pettineo subendone solo una sono tante, ma il rullo compressore Aspra non si ferma neanche davanti ad un avversario mediocre. Otto marcature tutte di ottima fattura e  cinque  delle quali realizzate nella prima parte di gara con un  secondo tempo ancora da giocare dove l’intelligente  tecnico Lo Piparo ha tirato fuori l’attaccante Cavalluzzi e il centrocampista Bracco autori entrambi di una doppietta ed in più il portiere Militello per fare spazio al secondo Marco Vitale portiere della formazione juniores poco impegnato nella prima parte del torneo, ma per i messinesi  la musica non è cambiata. Il Pettineo non ha fatto nulla per rendersi pericoloso così la banda del buco giallo-verde palermitana capitanata da Fabio Persico ha inflitto una pesante sconfitta riducendo gli affondi e provando a fare un pò di possesso palla negli ultimi 20 minuti di gara. L'Aspra con questa vittoria mantiene invariato il divario sulla seconda della classe la compagine del  Madonie Polizzi di cui sarà ospite nel  turno successivo. Ancora una volta da segnalare l’assenza di pubblico al “Comunale Pietro Silvano” domenica a parte la giornata fredda erano presenti circa 20 spettatori di cui 15 rom. A fine partita il dirigente dott. Ignazio Cavalluzzi soddisfatto del risultato si è complimentato con il tecnico ed i ragazzi all’interno dello spogliatoio sottolineando però – di stare con i piedi per terra, anche se il vantaggio sul Madonie Polizzi è di 9 punti non dobbiamo dare nulla per scontato già dal prossimo impegno proprio in casa della vice-capolista – per quanto riguarda il pubblico non ho nulla da dire – rinnovo l’invito agli asprensi di riavvicinarsi allo stadio e contribuire con il loro apporto a fare grande questa squadra che lo merita.

Virgilio Scaduto 

{/xtypo_rounded2}

Pin It

Login Form

© 2019 Nebrodisport
Joomla Templates by JoomZilla.com
Back to Top