Risultati Terza Messina A

Classifica Terza Messina A

# Squadra G PTS
1 Casalvecchio 21 57
2 Cus Unime 20 44
3 Real Zancle 20 40
4 Real 21 33
5 Malfa 21 33
6 G.S. 20 32
7 Atletico 20 31
8 Atletico 20 31
9 S. Villafranca 20 20
10 Arci Grazia 20 17
11 Roccaguelfonia 20 17
12 Antillo 19 12
13 Scirocco 20 -1
Mostra Risultati e Classifiche
SCEGLI IL CAMPIONATO
TERZA CATEGORIA MESSINA GIRONE A

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

L'Arci Grazia vince il derby: decide Papale nel finale

{xtypo_rounded2}

L'ARCI GRAZIA VINCE IL DERBY: DECIDE PAPALE NEL FINALE

arcigrazia-duilia le due formazioni in campo 2MILAZZO - Derby cittadino al Campo Sportivo Comunale "Santino Irrera" di S.Marina tra l'Arci Grazia di Mario Italiano e il Duilia 81 di Lucio De Luca, gara di andata valevole per il campionato di Terza Categoria - Girone A. Al termine dei 90' ad aggiudicarsi la stracittadina è stata L'arci Grazia, in rimonta, grazie ad una gara accorta e ben giocata, brava a limitare il potenziale offensivo, di categoria superiore, del Duilia con delle scelte tecniche rivelatesi azzeccate.

Primo Tempo: gara molto combattuta sin dai primi minuti di gioco, come era prevedibile. Saporito e Iarrera duettano bene in un paio di circostante ma la difesa guidata dal duo Celay-Bertè non si lascia sorprendere. Sul fronte opposto l'Arci Grazia, oggi squadra di casa, non sta a guardare e con Russo sfiora il vantaggio con un colpo di testa di poco a lato. Nel momento migliore dei biancorossi arriva al 20' il vantaggio della Duilia grazie al solito Iarrera bravo a sorprendere la retroguradia locale, convergere verso il centro e battere con un rasoterra dal limite il giovane portiere Currò. L'arci Grazia è brava a non accusare il colpo e dieci minuti dopo, da una giocata dal lato sinistro di Di Salvo arriva la palla filtrante che taglia in due la difesa ospite per la corrente Maimone, bravo a controllare la palla e battere con un pallonetto l'incolpevole Nania. Sul finire del primo tempo ci prova Saporito in acrobazia ma la palla termina debolmente a lato.

Mario Italiano - mister Arci Grazia 1Secondo Tempo: nella ripresa gli ospiti tentano di alzare il ritmo per giungere al nuovo vantaggio ma  sprecano in due occasioni la palla del vantaggio sempre con Iarrera che in entrambe le occasioni spara alto da posizione favorevole. Gol sbagliato, gol subito è un'antica regola non scritta del calcio che puntualmente si verifica al 60' grazie al penalty trasformato dall'ottimo Celay per un fallo di mano del capitano Pagano su cross in area di Russo. Dopo le vibranti proteste degli ospiti, Celay trasforma il vantaggio biancorosso. La risposta della Duilia è rabbiosa e i ragazzi di mister De Luca si gettano in avanti alla ricerca del pareggio. Lo stesso mister inserisce un uomo di esperienza, come Coppolino a centrocampo per dare manforte ai suoi. Proprio da una giocata iniziata da quest'ultimo, Saporito mette in mezzo un pallone che attraversa tutta l'area piccola prima di essere preda di Cutropia che la spinge in rete da pochi passi. Il pareggio da la carica agli ospiti che insistono per il vantaggio, ma l'Arci Grazia non si lascia intimorire dimostrando grande carattere e personalità, con un De Gaetano sempre presente nella zona nevralgica del campo a dare sicurezza ai suoi. A dieci dalla fine la svolta della gara, lancio per Papale che di forza fredda Nania con quello che sarà il gol partita. Per la Duilia è un colpo duro da mandare giù e la partita si complica maggiormente a causa dell'espulsione di uno dei suoi uomini simbolo, Gitto, che costringe i suoi a terminare la gara in   inferiorità numerica. Poco dopo il direttore di gara espelle Agrì per doppio giallo ristabilendo la parità numerica tra le squadre. L'Arci Grazia resiste agli ultimi tentativi degli ospiti e con il nuovo entrato Arena, all'esordio con la maglia biancorossa, in contropiede sfiora il quarto gol, ma il giovane centrocampista colpisce male vanificando l'ottima giocata iniziale. L'ultimo spunto del derby è di Russo ma l'attaccante colpisce debolmente e il portiere para. Dopo 5' di recupero arriva il triplice fischio del direttore di gara Saccà,  e per l'Arci Grazia arriva la gioia per una vittoria sofferta contro una delle pretendenti alla vittoria finale. La classifica adesso sorride alla formazione di mister Italiano (nella foto a sinistra) ancora imbattuta in questo campionato, al pari della capolista Tiger Messina, avanti di una sola lunghezza.

Prossimo turno con i biancorossi che affronteranno il Pistunina, squadra fuori classifica, mentre i cugini del Duilia se la vedranno contro il Milazzo S.r.l.

TABELLINO

ARCI GRAZIA - DUILIA 3-2

Marcatori: 20' Iarrera, 30' Maimone, 60' Celay (R.), 70' Cutropia, 80' Papale
ARCI GRAZIA: Currò, Maio, Agrì, De Gaetano, Bertè, Celay, Di Salvo (78' Arena), Torre, Maimone (93' Vitale), Russo (89' De Luca), Papale.  N.e. Italiano, Aricò, Saraò, La Spada.  All. Mario Italiano.
Duilia 81: Nania, Pagano, Sitajolo, Gitto, La Rosa, Saraò (46' Cutropia)( (80' Pergola), Iarrera, Salmeri, Saporito, Perdichizzi (50' Coppolino) (87' Di Salvo), La Rosa.  All. Lucio De Luca.
Arbitro: Benito Saccà di Messina
Ammoniti: Celay, Russo, Di Salvo, La Rosa, Iarrera,Salmeri, Saporito, De Luca.

Espulsi: Agrì, Gitto.

di Emanuele Russo

{/xtypo_rounded2}

 

primi sui motori con e-max.it

Risultati Terza Messina A

Classifica Terza Messina A

Squadra G PT
Casalvecchio 21 57
Cus Unime 20 44
Real Zancle 20 40
Real 21 33
Malfa 21 33
G.S. 20 32
Atletico 20 31
Atletico 20 31
S. Villafranca 20 20
Arci Grazia 20 17
Roccaguelfonia 20 17
Antillo 19 12
Scirocco 20 -1

Prossimo Turno Terza Messina A

Statistiche

palla-in-rete.jpg