SCEGLI IL CAMPIONATO

Risultati Terza Messina A

Classifica Terza Messina A

# Squadra G PTS
1 Casalvecchio 21 57
2 Cus Unime 20 44
3 Real Zancle 20 40
4 Real 21 33
5 Malfa 21 33
6 G.S. 20 32
7 Atletico 20 31
8 Atletico 20 31
9 S. Villafranca 20 20
10 Arci Grazia 20 17
11 Roccaguelfonia 20 17
12 Antillo 19 12
13 Scirocco 20 -1

CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Asd Futura 2008-Messina Audace

{xtypo_rounded2}

ASD Futura 2008:

COSTANTINO – PATANE’ – ALFANO – VERGANI – MARGARECI – COPPOLA – CARBONARO – SGROI – SUVIO – TORRINI – SANFILIPPO

In panchina: ARCURACI – CECALA – SCIVOLONE – SAIJA – MORINA – VALENTI

ASD SC MESSINAUDACE:

CAFARO – ALLEGRA – PATTI – FUCILE – RICCIARDO – FALLO – BOMBACI – MAUGERI – FICARRA – CHIERCHIA – PASSALACQUA

In panchina: PADOVANO – TRIFILO’ – DIVETO - MARSALA

image002Partiti con il dubbio di non giocare per il maltempo, alcuni con la pancia piena del pranzo (tanto non si gioca), arrivati nel solito indecente campo di Galati con una temperatura polare e un buio pesto che non si vedeva a dieci metri di distanza, le formazioni del Futura e del Messinaudace si affrontano comunque cercando fin dalle prime battute l’area avversaria e quindi l’occasione giusta per portarsi in vantaggio. I locali ci provano con un tiro da fuori area neutralizzato, senza problemi, da Cafaro mentre gli audaci si rendono pericolosi con Fucile che su azione d’angolo sfiora l’incrocio dei pali. Al 38° ci pensa Carbonaro Mauro della Futura a portare i suoi in vantaggio raccogliendo una palla innocua da calcio d’angolo e battendo Cafaro. Gli ospiti cercano subito il pari ma Bombaci e compagni non riescono ad impensierire l’estremo difensore Costantino. Il secondo tempo è completamente di marca arancione, il Messinaudace si concentra nella trequarti avversaria alla ricerca del pari ma i tentativi di Passalacqua e del neo entrato Trifilò trovano la retroguardia della Futura sempre pronta ad impedire il meritato gol. A 10’ da termine è il solito Carbonaro, tra i migliori in campo, a trafigge per la seconda volta il Messinaudace con un tiro da fuori area su punizione, il doppio vantaggio sembra però troppo per i ragazzi di mister Spanò che oltre ad offrire il solito bel gioco si dimostrano corretti e particolarmente sfortunati sotto porta. Da segnalare uno spiacevole episodio nei primi minuti di gara quando 2 compagni della Futura, per un diverbio su un’azione, arrivano alle “mani” e, incredibilmente, il sig. Amante non li espelle facendo innervosire tutto l’ambiente che solo grazie al fair-play  di Diveto & Co. rimane comunque tranquillo. Dopo 3 vittorie consecutive arriva la seconda sconfitta per il Messinaudace che a Galati ne ha perse 2 su 2 ma niente di cui preoccuparsi perché il gioco espresso dagli “orange” fa ben sperare per il proseguo del campionato. I ragazzi di Mezzasalma invece confermano il buon momento, i nuovi innesti del mercato di dicembre hanno fatto alzare il tasso tecnico della squadra che però deve trovare un equilibrio comportamentale che gli faccia evitare certi comportamenti ben sopra le righe.

Ciuzzo ‘76

{/xtypo_rounded2}

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

pallone.jpg