CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Articoli

Volley Femminile 1°div/F: Baglio Borgesati-Don Orione 0-3

{xtypo_rounded2}

BAGLIO BORGESATI – GSD DON ORIONE             0 – 3

(12/25 – 19/25 – 14/25)

simona donia don orioneSeconda uscita ufficiale per la squadra orionina e seconda prestazione che non lascia scampo alle avversarie. L'inizio ci ricorda quello della partita precedente, due ricezioni frou-frou delle nostre seguite da  due calatoni perentori.  L'altra volta sono stati di Gabriellissima, devastante allora per tutto l'incontro, oggi di Simona Donia, autrice di una prova di grande continuità e di efficacissimo rendimento: primi tempi perentori, muri di qualità, battute plastiche e saettanti. Chi legge comprenderà pertanto immediatamente perché a lei sia toccato stavolta di rappresentare la società in copertina.

Significativa comunque la resa complessiva della squadra anche se da qualcuna delle protagoniste si attendeva un approccio alla gara di maggiore intensità. Andiamo in campo con Iengo e Vassallo di banda, Mineo opposto a Federica Morello e con Donia e Falletta al centro. Adriana Bruno, libero di assoluto valore, per tutta la durata dell'incontro dimostrerà grande senso della posizione e granitica resa, esibendosi peraltro in alcuni numeri di alta scuola su qualche attacco delle padrone di casa sporcato dal muro o dalla banda. A metà del secondo set Isidoro Floria sostituisce il fuorimano, oggi poco efficace, e consente il debutto stagionale ad una neo maggiorenne smaniosa di far sentire il ruggito del suo cuore al pubblico che affolla il palazzetto di Castellammare. A questo punto la nostra palleggiatrice che fino a quel momento si è avvalsa quasi esclusivamente delle centrali, a comprova della qualità della nostra fase ricettiva e di difesa, e talvolta dei posto quattro, può innescare l'opposto con continuità e per Eleonora Floria inizia lo show. La Vassallina, che di nome fa Flora e che quindi proprio oggi festeggia l'onomastico, non ci sta a lasciare i panni da protagonista nelle mani della cuginetta e coronerà la propria positivissima prestazione con una serie di servizi micidiali e di attacchi da 4 e da 6 che lasceranno ammutolite le avversarie e contro i quali il tecnico di casa potrà soltanto e vanamente spendere tutti i time out a sua dispsizione. Si giunge alla fine rapidamente anche perché la signorina Giulia Cassaro, messa in campo nel finale, decide di far partire dall'ala un paio di bordate che tagliano le gambe alle ormai annichilite avversarie e consentono a Martina Aronica ed ad Adriana Gerardisi di unirsi alle altre per festeggiare. Alle due atlete citate per ultime, oggi non utilizzate, tocca un ringraziamento particolare per l'attaccamento dimostrato alla squadra ed alla Società per le quali hanno sacrificato una domenica pomeriggio, unendosi alla comitiva  nonostante le precarie condizioni di salute .  I sostenitori vorrebbero che la copertina fosse assegnata alla giovanissima coppia WonderEle e SuperFlora, ma a metà del secondo set, come già annunciato,  Simona l'aveva già conquistata ... quindi

fonte: http://www.gsdonorionepalermo.it

{/xtypo_rounded2}

 

primi sui motori con e-max.it

Statistiche

pallone.jpg